ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 settembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 01:23 GMT+2



CENTRO ITALIANO STUDI CONTAINERS ANNO XVI - Numero 10/98 - OTTOBRE 1998

Notizie C.I.S.Co.

Italia-Cina: porti italiani alla conquista del "Continente"

Nella prima manifestazione di questo genere all'estero, il sistema portuale italiano è arrivato in Cina per una mostra che potrebbe aprire nuovi orizzonti al settore della logistica.

Cinquantaquattro Enti, Aziende e Autorità Portuali italiani sono stati presenti a Pechino alla "China Transpo '98", un'esposizione internazionale realizzata quest'anno in cooperazione tra la Cina e l'Italia (vedi Notiziario C.I.S.Co. n. 9/98, pag. 1). Coordinatore dell'iniziativa, nata un anno e mezzo fa durante il viaggio a Pechino dell'allora Ministro dei Trasporti Claudio Burlando, il C.I.S.Co. (Centro Italiano Studi Containers), che ha investito 700 milioni di lire.

Gli stand, nel vecchio Palazzo delle Esposizioni di Pechino - ultima realizzazione dei sovietici prima della rottura con i "fratelli" cinesi all'inizio degli anni '60 - hanno ospitato le tecniche più avanzate nel settore della logistica, che, come ha ricordato il Presidente del C.I.S.Co. Enrico Scerni, è ormai il terzo comparto per fatturato nei Paesi sviluppati. E in Cina è uno degli obiettivi principali del corrente piano quinquennale.

"E' la prima volta che tutti i porti italiani si presentano insieme ad una manifestazione", ha spiegato il Presidente del porto di Genova, Giuliano Gallanti, a dimostrazione della volontà dell'Italia di divenire una "porta d'ingresso dell'Europa".

"Solo fino al 1980 l'80% del traffico marittimo passava dai porti nord europei e ancora nel 1994 era il 75%, ma negli ultimi quattro anni i porti mediterranei hanno guadagnato 5 punti. Fra questi, i porti italiani sono quelli che hanno recuperato di più", ha affermato Gallanti.

"L'Italia ha grandi opportunità: se nei prossimi anni si riuscisse a raggiungere un 40% del traffico via mare, le Compagnie di navigazione avrebbero a quel punto interesse a far pervenire le merci nei porti mediterranei da dove con un "landbridge" - trasporto ferroviario - raggiungerebbero il nord e quindi gli Stati Uniti, risparmiando dieci giorni di viaggio", ha spiegato Gallanti.

Burlando, in questo campo, ha fatto molto e "vogliamo pubblicamente ringraziarlo", ha detto Francesco Nerli, Presidente dell'Assoporti, aggiungendo di sperare in una continuità delle sue politiche con il nuovo Governo.

Fra gli espositori presenti, oltre a sette Camere di Commercio, anche le Ferrovie dello Stato, il Ministero dei Trasporti, le Società Alenia Difesa e Alenia Breda (Finmeccanica).

Alla cerimonia di apertura hanno partecipato il Vice Ministro delle Comunicazioni, Zhang Chunxian e l'Ambasciatore d'Italia in Cina, Paolo Bruni.

ABB Marine Solutions


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Anno XVI
Numero 10/98

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail