ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:16 GMT+1



CENTRO ITALIANO STUDI CONTAINERS ANNO XVI - Numero 10/98 - OTTOBRE 1998

Notizie C.I.S.Co.

Italia-Cina: porti italiani alla conquista del "Continente"

Nella prima manifestazione di questo genere all'estero, il sistema portuale italiano è arrivato in Cina per una mostra che potrebbe aprire nuovi orizzonti al settore della logistica.

Cinquantaquattro Enti, Aziende e Autorità Portuali italiani sono stati presenti a Pechino alla "China Transpo '98", un'esposizione internazionale realizzata quest'anno in cooperazione tra la Cina e l'Italia (vedi Notiziario C.I.S.Co. n. 9/98, pag. 1). Coordinatore dell'iniziativa, nata un anno e mezzo fa durante il viaggio a Pechino dell'allora Ministro dei Trasporti Claudio Burlando, il C.I.S.Co. (Centro Italiano Studi Containers), che ha investito 700 milioni di lire.

Gli stand, nel vecchio Palazzo delle Esposizioni di Pechino - ultima realizzazione dei sovietici prima della rottura con i "fratelli" cinesi all'inizio degli anni '60 - hanno ospitato le tecniche più avanzate nel settore della logistica, che, come ha ricordato il Presidente del C.I.S.Co. Enrico Scerni, è ormai il terzo comparto per fatturato nei Paesi sviluppati. E in Cina è uno degli obiettivi principali del corrente piano quinquennale.

"E' la prima volta che tutti i porti italiani si presentano insieme ad una manifestazione", ha spiegato il Presidente del porto di Genova, Giuliano Gallanti, a dimostrazione della volontà dell'Italia di divenire una "porta d'ingresso dell'Europa".

"Solo fino al 1980 l'80% del traffico marittimo passava dai porti nord europei e ancora nel 1994 era il 75%, ma negli ultimi quattro anni i porti mediterranei hanno guadagnato 5 punti. Fra questi, i porti italiani sono quelli che hanno recuperato di più", ha affermato Gallanti.

"L'Italia ha grandi opportunità: se nei prossimi anni si riuscisse a raggiungere un 40% del traffico via mare, le Compagnie di navigazione avrebbero a quel punto interesse a far pervenire le merci nei porti mediterranei da dove con un "landbridge" - trasporto ferroviario - raggiungerebbero il nord e quindi gli Stati Uniti, risparmiando dieci giorni di viaggio", ha spiegato Gallanti.

Burlando, in questo campo, ha fatto molto e "vogliamo pubblicamente ringraziarlo", ha detto Francesco Nerli, Presidente dell'Assoporti, aggiungendo di sperare in una continuità delle sue politiche con il nuovo Governo.

Fra gli espositori presenti, oltre a sette Camere di Commercio, anche le Ferrovie dello Stato, il Ministero dei Trasporti, le Società Alenia Difesa e Alenia Breda (Finmeccanica).

Alla cerimonia di apertura hanno partecipato il Vice Ministro delle Comunicazioni, Zhang Chunxian e l'Ambasciatore d'Italia in Cina, Paolo Bruni.

ABB Marine Solutions Consorzio ZAI Salerno Container Terminal
Autorità Portuale di Trieste    


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Anno XVI
Numero 10/98

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail