ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 novembre 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 20:46 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNÉE XXIV - Numéro 6/2006 - JUIN 2006

Commercio internazionale

La valuta forte brasiliana danneggia le esportazioni di calzature

Il real brasiliano forte - che, alla fine di aprile, veniva valutato 2,1 : 1 nei confronti del dollaro USA (rispetto a 4 : 1 nel 2002) - continua a comportare un effetto negativo sulle esportazioni del paese.

Le esportazioni di calzature dal Brasile hanno subito il loro primo calo mensile da diversi anni a questa parte, con una riduzione del 5% delle esportazioni a gennaio e febbraio, rispetto ai primi due mesi del 2005.

Ciò fa seguito ai resoconti della MOL, della Hamburg Sud e di altri vettori secondo cui anche le esportazioni brasiliane di pollame (per un valore di 3,5 miliardi di dollari USA e 250.000 TEU nel 2005) vanno verso un calo.

Un dirigente della MOL ha dichiarato che le esportazioni di pollame sono diminuite del 40% in alcune direttrici di traffico.

A gennaio e febbraio 2006 sono state esportate approssimativamente 38 milioni di paia di scarpe, rispetto ai 40,1 milioni di paia nello stesso periodo del 2005.

Peraltro, le entrate sulle vendite sono aumentate leggermente, da 329 milioni di dollari USA a 340 milioni di dollari USA, ma ciò è dovuto alla migliore qualità delle calzature e dei conseguenti prezzi più alti. Le vendite sono precipitate bruscamente negli Stati Uniti, uno dei mercati più grossi per le scarpe brasiliane.

Il presidente della Abicalcados, l’Associazione Brasiliana degli Esportatori di Calzature, ha dichiarato che la carenza di nuovi contratti in occasione delle recenti mostre commerciali internazionali suggerisce come le vendite di scarpe brasiliane siano destinate a diminuire del 10% nell’intero 2006.

Uno dei principali porti di esportazione delle calzature è Rio Grande, mentre la Calcados Azaleia ed altri importanti produttori di scarpe hanno sede nello stato del Rio Grande do Sul.

I volumi containerizzati del suddetto porto sono aumentati del 7,6% tra il 2004 ed il 2005, sino a 665.000 TEU, rispetto alla crescita del 21,8% tra il 2002 ed il 2003 e dell’11,4% tra il 2003 ed il 2004. Le calzature rappresentano approssimativamente il 10% delle esportazioni containerizzate complessive di Rio Grande.
(da: Containerisation International, maggio 2006, pag. 27)




PSA Genova Pra'


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Année XXIV
Numéro 6/2006

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail