ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28. März 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 10:39 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS JAHR XXV - Anzahl 6/2007 - JUNI 2007

Logistica

DP e DB fanno registrare una crescita significativa nel 2006

Le divisioni logistiche delle tedesche DP (Deutsche Post) e DB (Deutsche Bahn) hanno fatto registrare un’impressionante crescita finanziaria nel 2006, che le ha poste in una posizione di ulteriore rilievo rispetto al resto del settore a livello globale.

Come mostra la tabella, la DP Logistics ha incrementato i propri proventi di un impressionante 128,9% sino a 30 miliardi di dollari USA.

Tali risultati sono stati per lo più dovuti all’inserimento della Exel per la prima volta nei conti della DHL/Danzas, senza di che la crescita sarebbe stata di appena l’11,7%.

I profitti operativi (profitti al lordo degli oneri finanziari e delle imposte) sono aumentati del 120,2% sino ad un miliardo di dollari USA, producendo un ritorno sulle vendite pari al 3,4%.

CONFRONTO FRA I RISULTATI 2006 DI DP E DB
IN MILIONI DI DOLLARI USA

Società

Fatturato

Camb. %

EBIT*

Camb. %

RsV**

DP Logistics

30.015

128,9

1.006

120,2

3,4

DB Logistics

22.485

37,1

1.288

359,0

5,7

Kuehne + Nagel ***

14.913

29,5

701

52,3

3,9

Note:

* EBIT = profitto al lordo degli oneri finanziari e delle imposte; ** RsV = ritorno sulle vendite; *** dati EBITDA (profitto al lordo degli oneri finanziari, delle imposte e dell’ammortamento); gli euro sono stati convertiti in dollari USA al tasso di cambio al 31.12.2006.

Fonte: società

Con l’avvento ormai prossimo della liberalizzazione del settore postale dell’Unione Europea, la Deutsche Post sarà contenta del fatto che la propria divisione logistica ha rappresentato il 34% delle entrate complessive del gruppo, rispetto al solo 19,6% del 2005.

La sua quota del settore postale è diminuita dal 25,4% al 19,9%, ma ha ancora rappresentato il 52,6% del profitto al lordo degli oneri finanziari e delle imposte complessivo rispetto al 52,1% del 2005, mostrando appieno quanto produttivo di profitti esso sia.

La quota della logistica in relazione al profitto al lordo degli oneri finanziari e delle imposte complessivo è cresciuta dall’8,9% al 19,5%.

La divisione logistica della DB ha visto aumentare le proprie entrate del 37,1% sino a 22,5 miliardi di dollari USA, dovute in parte all’acquisizione della BAX Global a gennaio 2006.

La divisione ora comprende la Schenker (che include la BAX), la Railion e la Stinnes.

Il fatturato della Schenker è cresciuto del 46% sino a 17,5 miliardi di dollari USA, mentre quello della Railion è salito solo fino a 4,2 miliardi di dollari USA (+12,9%).

Tuttavia, a livello operativo, la Railion è stata la protagonista, avendo incrementato il proprio profitto al lordo degli oneri finanziari e delle imposte da 15,8 milioni dollari USA a 298 milioni di dollari USA a seguito della crescente domanda di servizi merci ferroviari in Europa.

Il miglioramento del 41,7% della Schenker sino a 484 milioni di dollari USA è stato in gran parte dovuto alla crescita organica, dal momento che il contributo della BAX è stato offuscato dalle elevate spese dell’integrazione.

I risultati finanziari della Kuehne+Nagel, che sono i più importanti tra coloro che seguono le due società tedesche, vengono mostrati nella tabella a soli fini comparativi.
(da: Containerisation International, maggio 2007, pag. 29)




Logistics Solution Evergreen Line


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Jahr XXV
Anzahl 6/2007

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it