ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 febbraio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:12 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXV - Numero 12/2007 - DICEMBRE 2007

Porti

Le Havre sigla un accordo per la seconda fase dello sviluppo del porto

L’Autorità Portuale di Le Havre ha intrapreso un’iniziativa finalizzata a proteggere la propria nuova posizione quale porta d’accesso per i contenitori nel Nord Europa caratterizzata dalla crescita più rapida.

Essa infatti ha recentemente siglato un accordo con la TNMSC per la gestione di tre nuovi ormeggi da realizzarsi nel contesto della seconda fase del proprio complesso containerizzato Port 2000.

Il nuovo terminal dovrebbe divenire operativo nel 2011.

La TNMSC appartiene congiuntamente al maggiore stivatore di Le Havre, la TN (Terminaux de Normandie) ed alla MSC.

I traffici della MSC sono attualmente movimentati dalla TNMSC nella parte vecchia del porto, di modo che l’iniziativa rappresenterà un cambiamento significativo, in particolar modo perché la MSC è il principale cliente del porto, movimentando approssimativamente 800.000 TEU all’anno.

La TNMSC ha chiesto un altro ormeggio nel Port 2000, incoraggiando l’autorità portuale a portare avanti la costruzione della fase tre.

La prima fase del Port 2000 comprende la costruzione di quattro ormeggi, i primi due dei quali sono stati inaugurati dalla CMA CGM e dalla GMP (Generale de la Manutention Portuaire) - che appartiene alla DP World - all’inizio di quest’anno.

L’infrastruttura offre una banchina lunga 700 metri e ci aspetta che movimenti 700.000 TEU già quest’anno.

I due ormeggi successivi, nel Terminal Porte Oceane, che saranno gestiti dalla TN e dalla APM, dovrebbero diventare operativi prima della fine di dicembre.

La seconda fase, che ha avuto inizio questa estate, comporta la costruzione di 6 ormeggi da 350 metri.

L’Autorità Portuale di Le Havre ha siglato un accordo con la GMP per la costruzione di un terzo ormeggio nel Terminal de France, oltre all’opzione per un quarto ormeggio, mentre si sa che la Terminal Porte Oceane ha un’opzione sull’ultimo.

La TNMSC potrà disporre dei primi tre.

Nel complesso, il Port 2000 ha spazio per 12 ormeggi lungo 4.200 metri di banchina, di modo che deve essere ancora assegnato un altro ormeggio.

Nei primi nove mesi dell’anno, il porto ha movimentato quasi 1.970.000 TEU, che equivalgono ad una crescita del 25,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
(da: Containerisation International, novembre 2007, pag. 41)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Anno XXV
Numero 12/2007

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail