ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28 gennaio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:44 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVI - Numero 4/2008 - APRILE 2008

Porti

Porti francesi verso la riforma

Il governo francese ha infine confermato una serie di provvedimenti finalizzati all'ammodernamento dei porti del paese.

Si tratta dell'applicazione di quattro principi di rilievo:

  • il trasferimento di tutte le attrezzature per la movimentazione dei carichi e dei loro operatori al settore privato;
  • il cambiamento delle modalità con cui viene amministrato ciascun porto;
  • un programma d'investimento nazionale finanziato dallo stato con lo scopo di migliorare l'accesso terrestre e marittimo, così come l'espansione portuale;
  • l'integrazione della politica ambientale portuale nell'azione strategica nazionale "Grenelle".
Ad ogni porto è stato chiesto di adattare la propria posizione alla luce di questi obiettivi e di esprimere proposte in ordine a come implementare nel migliore dei modi gli obiettivi medesimi.

Gli stivatori, che si sono battuti a lungo per il primo dei suddetti provvedimenti, di conseguenza ne saranno contenti.

Essi, infatti, da sempre sostengono che i porti francesi dovrebbero seguire l'esempio costituito dalla maggior parte delle porte d'accesso dell'Unione Europea, laddove gli operatori di terminal contenitori, ad esempio, sono i proprietari delle gru ed impiegano gruisti propri dipendenti, e non dipendenti pubblici.

Il Consiglio dei Caricatori Francesi, che da tempo regolarmente deplora questa anomalia e le inefficienze che essa comporta, ha già conclamato il proprio completo supporto ai provvedimenti governativi e ha dichiarato di voler prestare tutto l'aiuto possibile alla loro implementazione non appena esso verrà richiesto.

I sindacati dei lavoratori di tutta la Francia non ne saranno invece felici e ci si può aspettare che esercitino le proprie proteste nelle modalità usuali.

I gruisti dipendenti statali usufruiscono di condizioni di lavoro assai favorevoli che non vorranno veder sparire da un giorno all'altro.

Tutti i precedenti tentativi di conseguire tale obiettivo sono falliti miseramente.
(da: Containerisation International, marzo 2008, pag. 41)



Logistics Solution Evergreen Line


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Anno XXVI
Numero 4/2008

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail