ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 mars 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 13:47 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNÉE XXVII - Numéro 6/2009 - JUIN 2009

Industria

Compito nucleare per una reachstacker

Una reachstacker costruita appositamente dalla Konecranes è in procinto di contribuire alla disattivazione di un impianto nucleare nel Regno Unito.

La Cooper Specialised Handling, distributrice britannica degli elevatori e delle elevatrici della Konecranes, fornirà una reachstacker specializzata in grado di movimentare sovrimballaggi in calcestruzzo di 45 tonnellate contenenti scorie nucleari di livello intermedio.

La Magnox North impiegherà l'unità presso il proprio sito di Trawsfynydd, dove un camion trasporterà i rifiuti nucleari in un deposito appositamente costruito, che li conterrà fino a quando non sarà disponibile un deposito nazionale.

La Cooper SH ha progettato un congegno di tipo unico per movimentare i sovrimballaggi di calcestruzzo di 2,5 metri2 appositamente costruiti che racchiudono una cassa di acciaio inossidabile per carichi pesanti nella quale vengono trasportate le scorie.
Fra i fattori decisivi in ordine all'utilizzazione in sicurezza vi sono il controllo dell'elevatore verticale, la distanza del gruista dalla cassa delle scorie ed un certo numero di procedure di recupero elaborate su misura.

Il congegno di progettazione speciale dispone di ganci abbinati allungati di tipo unico che provocano un'estensione arcuata sincronizzata quando il braccio si muove, assicurando così un sollevamento verticale permanente.

La macchina della Konecranes è stata altresì programmata con differenti caratteristiche logiche della curva di carico al fine di movimentare il carico di scorie, a differenza di quanto accade per le piattaforme più leggere utilizzate per movimentare i fusti, facendo in modo, pertanto, di movimentare ogni carico con la medesima cura ed attenzione.

"Si tratta di una movimentazione insolita, nel senso che il numero dei sollevamenti è piccolo, ma in cui occorre che l'operazione soddisfi i livelli più elevati di standard ambientali nonché relativi alla sicurezza, sia materiale che personale" dichiara Doug Barber, direttore del progetto deposito score nucleari di livello intermedio presso il sito di Trawsfynydd.

"L'industria nucleare del Regno Unito è uno dei più rigorosi regimi industriali del mondo.

Abbiamo bisogno del controllo assoluto del sollevamento verticale, una macchina che si comporti con precisione in condizioni di estrema lentezza, così come di una struttura per la manovra manuale totale".
(da: cargosystems.net, 11.06.2009)



Evergreen Line


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Année XXVII
Numéro 6/2009

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail