ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 mars 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 13:24 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNÉE XXVII - Numéro 6/2009 - JUIN 2009

Logistica

Fusione fra Maersk Logistics e Damco

Il gruppo AP Møller-Maersk ha intenzione di fondere la Maersk Logistics e la Damco a partire dal 1° settembre prossimo.

Le soluzioni di gestione della catena delle forniture a livello globale della Maersk Logistics e le attività di spedizione di merci della Damco saranno in allora unificate sotto la denominazione di marchio della Damco, facendo riferimento al c.e.o. Rolf Habben-Jansen, che, fino al 1° gennaio 2009, è stato il capo delle soluzioni per la clientela a livello globale della DHL.

Commenta il dirigente: "Sotto questo nuovo marchio, le linee-guida primarie resteranno la nostra passione nei confronti dei clienti e la nostra dedizione alla consegna dei servizi.

Inoltre, in tutto il mondo diventerà ancora più facile, rispetto a prima, lavorare con il nostro personale".

Uno degli obiettivi relativi a questa decisione sembra essere quello di distanziare la nuova organizzazione in modo ancor più marcato dal nome della Maersk.

Le due unità erano già state separate dalla Maersk Line a metà del 2008, di modo che esse adesso appaiono come un'autonoma sottodivisione della divisione attività containerizzate e correlate del gruppo AP Møller-Maersk, che comprende la Maersk Line e la Safmarine, ma non più la APM Terminals.

La sottodivisione logistica ha realizzato profitti per 53 milioni di dollari USA nel 2008 al lordo delle tasse, rispetto ai 43 milioni di dollari USA del 2007, ma tutto ciò ha comportato ancora un ritorno sulle vendite pari al solo 1,8%, che risulta essere al di sotto della norma del mercato attestata al 2,5% circa; pertanto, dal punto di vista finanziario, essa deve compiere alcuni lavori di riparazione.

Non è stata ancora fornita alcuna informazione in ordine a ciò che la razionalizzazione degli uffici della Maersk Logistics e della Damco potrà significare in termini di tagli del personale e risparmi sui costi.

Lo scorso anno le due società hanno movimentato complessivamente 587.000 TEU di merci trasportate via mare, 60.294 tonnellate di merci trasportate via aria e 50,8 milioni di m3 di traffici inerenti alla gestione della filiera delle forniture.

In confronto, le merci trasportate via mare dalla Kuehne+Nagel e dalla Panalpina sono ammontate rispettivamente a 2,67 ed 1,28 milioni di TEU.

Le loro attività di trasporto merci aereo ammontavano a 835.000 e 901.000 tonnellate rispettivamente, mentre non è stato possibile determinare con chiarezza i traffici inerenti alla gestione della filiera delle forniture di entrambe le società.
(da: ci-online.co.uk, 05.06.2009)



Evergreen Line


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Année XXVII
Numéro 6/2009

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail