ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 febbraio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:27 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 1/2010 - GENNAIO 2010

Progresso e tecnologia

Nuovo sistema ibrido per la trazione delle gru

La Portek ha lanciato un nuovo sistema ibrido per la trazione delle gru che, a detta della società, offrirà agli operatori terminalistici un risparmio del 50% sul carburante.

Un prototipo del sistema KAM Hybrid è stato adoperato nel porto di Nansha (Guangzhou) lo scorso anno.

La Portek, che ha sede a Singapore - e che fornisce equipaggiamenti, servizi e soluzioni portuali, così come porti multipurpose e containerizzati di medie dimensioni - afferma che le gru equipaggiate con il sistema KAM Hybrid comporteranno una riduzione delle emissioni esauste e potranno essere attrezzate con gruppi elettrogeni di minori dimensioni, che consentono costi di manutenzione inferiori.

La ditta aggiunge che la tecnologia in questione non indurrà alcun cambiamento della velocità

Il sistema comprende un sistema di gestione dell'energia brevettato che non richiede un'interfaccia con il sistema di controllo della gru.

Il sistema utilizza un motore a velocità variabile per fornire trazione a seconda della domanda, eliminando lo spreco di carburante.

Le gru sono equipaggiate con un congegno per l'immagazzinamento dell'energia - di capacità superiore o con una batteria LiFeP04 - per conservare l'energia rigenerata per l'utilizzazione nei momenti di picco della trazione quando viene richiesta nel corso del sollevamento.

Un sistema di controllo di avvio/fermo motore opzionale è disponibile al fine di concretizzare un risparmio del carburante del 100% quando la gru è al minimo.
(da: cargosystems.net, 17.05.2010)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail