ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 febbraio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:52 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVIII - Numero 8/2010 - AGOSTO 2010

Trasporto ferroviario

Nuovo impulso ferroviario per Bristol

Un progetto congiunto intrapreso dalla Network Rail, società britannica attiva nelle infrastrutture ferroviarie, e dalla Freightliner, importante fornitore di servizi di trasporto intermodale di merci e contenitori, finalizzato a riattare una sezione di binari ferroviari in disuso nei pressi della stazione di Bristol Temple Meads e presso il deposito ferroviario cittadino di South Liberty Lane, dovrebbe portar via un numero notevole di camion dalla strada ed in particolare dovrebbe sostenere le attività della Trans Ocean, un importante operatore nell'attività della logistica delle rinfuse liquide di vino.

Il miglioramento ferroviario consentirà alla società di gestire con maggiore efficacia la movimentazione del vino in una grande infrastruttura di magazzinaggio, che appartiene alla Constellation Europe ed è situata nella zona portuale di Avonmouth.

Mediante l'utilizzazione della ferrovia, la Trans Ocean e la Constellation Europe potrà altresì trarre vantaggio da una efficiente e dinamica filiera della fornitura con basso rischio dei costi di controstallie.

Inoltre, il numero dei camion che saranno potenzialmente tolti dalle strade ridurrà in modo significativo le emissioni di carbonio.

Peter Willey, dirigente del settore trasporto merci della Network Rail, precisa: “Senza la ferrovia, a prevista crescita dei traffici di merci nel corso dei prossimi 30 anni vorrebbe significare altri 1,5 milioni di viaggi di camion sulle strade britanniche ogni anno.

Ciascun treno merci può togliere dalla strada fino a 60 camion e, dirottando il traffico dalle già congestionate strade alla rotaia apporterà maggiori vantaggi in futuro”.

Il vecchio terminal merci di Bristol è stato chiuso nel 1990, a causa della mancanza di domanda di trasporto merci.

Sono stati espletati i lavori per rinnovare i binari fuori uso, mentre il sistema di segnalamento esistente è stato collaudato e riciclato ai fini di utilizzazione.
(da: ci-online.co.uk, 30.07.2010)


PSA Genova Pra' Logistics Solution


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail