ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 febbraio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19:33 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXI - Numero 29 MARZO 2013

TRASPORTO FERROVIARIO

LA DB ACCETTA L'INSTALLAZIONE DELL'ETCS NEL CORRIDOIO GENOVA-ROTTERDAM

La Deutsche Bahn ha confermato l'8 marzo scorso che l'introduzione dell'ERTMS (European Rail Traffic Management System, il sistema europeo di gestione del traffico ferroviario) nella sezione Emmerich-Basilea del Corridoio A Genova-Rotterdam dovrebbe essere completata entro la fine del 2018.

Ai sensi della strategia sul suo impiego delineata dalla Commissione Europea nel 2008, entro il 2015 dovrebbero essere equipaggiati con l'ERTMS sei corridoi prioritari.

Tuttavia, sin dal 2011 il Ministero Federale dei Trasporti tedesco sostiene che la dotazione dello STMS ad un gran numero di locomotive, consentendo loro di funzionare con sistemi di controllo dei treni più datati, sarebbe meno costoso di una sostituzione affrettata degli equipaggiamenti attuali nelle sezioni tedesche dei Corridoi A, B (Stoccolma-Napoli), E (Dresda-Budapest) ed F (Aquisgrana-Varsavia).

I dirigenti delle infrastrutture della DB Netz hanno ora raggiunto un accordo con il Ministero in ordine ad un programma di implementazione allo scopo di installare l'ETCS (European Train Control System, il sistema europeo di controllo dei convogli ferroviari) in due direttrici parallele che fanno parte del Corridoio A Genova-Rotterdam.

“Stiamo creando le condizioni per un sostanziale miglioramento dei traffici transfrontalieri” ha dichiarato l'amministratore delegato della DB Netz Oliver Kraft.

Tuttavia, Kraft avverte che “la messa in opera tempestiva” dipende ancora dal raggiungimento di “un accordo finanziario fra la DB ed il governo federale, che potrebbe essere integrato da fondi dell'Unione Europea”.

Lo scenario di attuazione sviluppato dalla DB Netz e dal Ministero prevede un misto di ETCS Livello 2 ed ETCS Livello 1 a Supervisione Limitata, attualmente in fase di collaudo ad est di Berlino ed in corso di installazione anche in Svizzera.

Entrambe le versioni conterrebbero attività interoperabili in linea con la Direttiva 2008/57/EU dell'Unione Europea.

Il Livello 1 a Supervisione Limitata consentirebbe operazioni sino a 160 km/h e sarà installato sulle linee attualmente equipaggiate con il PZD ATP intermittente.

Poiché il Livello 1 viene sovrapposto alle segnalazioni esistenti, ciò non richiederebbe alcuna modifica ai collegamenti.

Le linee che adesso sono equipaggiate con l'LZD per operazioni a velocità superiori ai 160 km/h dovrebbero essere equipaggiate con l'ETCS Livello 2 a Supervisione Completa.

Ciò dipende dalla fornitura di collegamenti GSM-R ed elettronici in grado di interfacciarsi con i Centri Radio di Blocco.
(da: railwaygazette.com, 20.03.2013)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail