ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

2 giugno 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:41 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 7 GENNAIO 2014

TRASPORTO MARITTIMO

LA HAPAG-LLOYD PUNTA AD UN ULTERIORE CONSOLIDAMENTO NEL SETTORE

La proposta di fusione della Hapag-Lloyd con la linea di navigazione cilena CSAV potrebbe rappresentare la prima iniziative di diverse dello stesso tipo, dal momento che la linea di navigazione tedesca sta cercando di colmare il divario rispetto ai primi tre vettori mondiali.

Secondo Lloyd's List Intelligence, la Hapag-Lloyd dispone della sesta maggiore flotta mondiale di navi portacontainer con una capacità di 723.804 TEU.

Ciò pone la flotta della compagnia tedesca dietro a quelle di Maersk Line, Mediterranean Shipping Co e CMA CGM, attestate a 2,5, 2,2 e 1,5 milioni di TEU rispettivamente.

Se la Hapag-Lloyd e la CSAV si fondessero, le dimensioni della flotta combinata raggiungerebbero una cifra di poco più di 1 milione di TEU e si tratterebbe della quarta in ordine di grandezza a livello mondiale.

Questa flotta supererebbe quelle della Cosco Container Lines e della Evergreen Marine, adesso classificate in quarta e quinta posizione.

L'amministratore delegato della Hapag-Lloyd Michael Behrendt ha dichiarato che un accordo in tal senso potrebbe segnare l'avvio di un ulteriore consolidamento, dal momento che la linea di navigazione tedesca sta cercando di avvicinarsi ai primi tre vettori della classifica globale.

Behrendt è un noto sostenitore del consolidamento nel settore, ma ha anche sottolineato la difficoltà di conseguire tale obiettivo, poiché gli armatori si battono per conservare posizioni di controllo.

Sempre Behrendt ha detto alla Reuters: “L'intenzione sarebbe quella di creare qualcosa di più grande mediante la fusione di diverse compagnie di navigazione.

Il mio obiettivo è quello di raggiungere le tre compagnie di navigazione di vertice.

Può darsi che io non sia in grado conseguire tale meta nel corso del mio mandato, ma forse di fare un passo in quella direzione”.

La settimana scorsa sono emerse notizie inerenti a trattative fra la Hapag-Lloyd e la CSAV.

Si sa che le discussioni sono ad uno stadio molto precoce.

Tuttavia, i negoziati non si limitano alla possibilità di una fusione: vengono discussi anche altri tipi di compartecipazione.

“La Hapag-Lloyd e la CSAV stanno attualmente tenendo vive le trattative per vedere se sia possibile un'altra combinazione di attività o qualsiasi altra forma di associazione di mutuo interesse” hanno detto i due vettori.

Behrendt ha altresì dichiarato che la Hapag-Lloyd è pronta a lanciare un'offerta pubblica iniziale quando le condizioni del mercato miglioreranno.

Ad ottobre, un dirigente del principale azionista di minoranza ha affermato che l'offerta pubblica iniziale non dovrebbe aver luogo prima dell'autunno dell'anno prossimo.
(da: lloydsloadinglist.com, 12 Dicembre 2013)



csteinweg Salerno Container Terminal


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail