ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6. Juni 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 15:59 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 15 FEBBRAIO 2014

LOGISTICA

LA LOGISTICA È ESSENZIALE PER I GIOCHI OLIMPICI INVERNALI 2014 DI SOCHI

I Giochi Olimpici Invernali 2014 di Sochi, in calendario dal 7 al 23 febbraio, hanno comportato un enorme sforzo logistico al fine di far sì che pallet ed imballaggi potessero essere trasportati dai paesi di tutto il mondo ad una località centrale.

Le merci spedite via mare, aria, ferrovia e strada sono state gestite dal Servizio Doganale Federale russo e dal comitato organizzatore di Sochi 2014.

L'obiettivo della funzione logistica del comitato organizzatore di Sochi 2014 è quello di supportare i membri delle comunità olimpiche e paraolimpiche nell'organizzare la consegna e lo sdoganamento delle merci correlate ai Giochi nel modo più efficiente possibile ed in tempo.

Si dice che siano stati spesi 51 miliardi di dollari USA nelle Olimpiadi Invernali di Sochi, cifra che le rende i Giochi Olimpici più costosi di sempre, mentre 8,7 miliardi di dollari USA sono stati spesi nel completamento delle infrastrutture stradali e ferroviarie per il trasporto.

I costi logistici definitivi non sono stati ancora comunicati.

Il comitato organizzatore di Sochi 2014 ha selezionato uno spedizioniere di merci ufficiale per tutte le direttrici di accesso delle merci a Sochi allo scopo di assicurarne l'efficienza.

Le Ferrovie Russe sono le fornitrici ufficiali del servizio di trasporto merci, dal momento che esse trasportano oltre 1,1 miliardi di tonnellate di merce all'anno, mentre la Aeroflot è la linea aerea ufficiale utilizzata quale vettore aereo per i carichi di merce.

Al fine di agevolare lo svolgimento dei Giochi, le Ferrovie Russe hanno costruito nuove strade per una lunghezza complessiva di 157 km, hanno ammodernato le infrastrutture esistenti e hanno realizzate nuove stazioni ferroviarie.

La Aeroflot ha incrementato il numero di voli da Mosca a Sochi da 5 a 15 giornalieri e si ritiene che essa possa trarre grandi vantaggi dai Giochi Olimpici, dati i maggiori profitti generati dalla crescita dei traffici.

Alcuni altri tipi di merce possono essere introdotte in Russia solamente ai sensi di certe condizioni e se l'importatore si attiene a specifiche procedure.

Per importare tali merci, l'importatore deve presentare alla dogana la prevista documentazione (licenze, certificati, permessi ecc.).

Per ogni collo di equipaggiamento spedito, ci sarà un sovrapprezzo in caso di danni o mancanza di pezzi.

Le cifre della logistica relativa al quantitativo di merce spedita saranno enormi; i dati esatti saranno pubblicati successivamente all'evento.

I magazzini IBC che contengono le attrezzature di telecomunicazioni per le Olimpiadi 2014 misurano 8.400 metri2 e il principale hub logistico centrale dispone di 2.700 m2 di spazio per tutte le altre merci.

Quando le merci vengono spedite alle destinazioni finali dai centri di distribuzione, gli spedizionieri di merci dispongono di una finestra di consegna rigorosa per ciascun arrivo al fine di garantire la massima sicurezza.

Con la partecipazione di oltre 5.500 atleti di più di 80 paesi, oltre 1.500 atleti paraolimpici di 44 paesi, 25.000 volontari e 12.000 rappresentanti dei media, è una fortuna che non siano stati imposti limiti quantitativi alle spedizioni complessivamente destinate alle Olimpiadi.
(da: lloydsloadinglist.com, 7 Febbraio 2014)



csteinweg


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it