ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6. Juni 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 04:33 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 15 FEBBRAIO 2014

LEGISLAZIONE

NUOVA DIRETTIVA DELL'UNIONE EUROPEA SU APPALTI PUBBLICI E CONTRATTI DI CONCESSIONE

Le nuove regole dell'Unione Europea su appalti pubblici e contratti di concessione sono state impostate per garantire migliori qualità e valore del denaro nei casi in cui le autorità pubbliche acquisiscono o noleggiano lavoro, beni o servizi.

Le nuove direttive rappresentano una revisione delle attuali regole sugli appalti pubblici e, per la prima volta, fissano standard comuni a tutta l'Unione Europea sui contratti di concessione al fine di dare impulso alla concorrenza leale e di assicurare un valore migliore al denaro.

Tutto ciò sarà reso possibile mediante l'introduzione di nuovi criteri autorizzativi che diano maggiore enfasi alle considerazioni di carattere ambientale, agli aspetti sociali ed all'innovazione.

Isabelle Ryckbost, segretario generale dell'ESPO (organismo dei porti marittimi europei), afferma al riguardo: “In seguito all'adozione della direttiva, le autorità portuali hanno in corso la valutazione dell'impatto delle nuove regole in relazione ai contratti portuali”.

L'ESPO, peraltro, sostiene che è troppo presto per identificare i vantaggi o le problematiche correlate all'applicazione della nuova direttiva dell'Unione Europea.

Tuttavia, essa accoglie con favore il fatto che “gli accordi di affitto del territorio siano chiaramente al di fuori del raggio d'azione della direttiva sull'assegnazione di concessioni” aggiunge la Ryckbost.

L'Unione Europea afferma che anche la procedura delle gare d'appalto sarà più agevole per le imprese, con uno standard denominato “Documento Europeo Unico sugli Appalti” basato su autodichiarazioni.

Solamente il vincitore della gara d'appalto sarà tenuto a fornire la documentazione originale.

Le nuove regole incoraggiano altresì la suddivisione dei contratti in lotti allo scopo di rendere più facile la presentazione di domande di partecipazione delle ditte minori.

Le nuove direttive entreranno in vigore 20 giorni dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea.

Dopo tale data, gli stati membri avranno a disposizione 20 mesi per implementare i dettami delle nuove regole nelle normative nazionali.
(da: portstrategy.com, 29 Gennaio 2014)



csteinweg


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it