ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6 giugno 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:30 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 28 FEBBRAIO 2014

PORTI

LA YILPORT AUTOMATIZZA I TERMINAL TURCHI

La Yilport sta per attivare alcune soluzioni operative e per l'automazione dei varchi della APS (APS Technology Group) destinate a quattro porti polivalenti presso i quali essa effettua operazioni in Turchia: iniziativa, questa, che a detta della APS costituisce un “fattore innovativo” per il settore.

La Yilport, inoltre, metterà in funzione le soluzioni automatizzate della APS per l'identificazione ed il trasferimento dei contenitori in banchina utilizzando lo OCR (riconoscimento a caratteri ottici per gru) presso le proprie infrastrutture a Gazebe, così come presso il suo nuovo terminal, il Gemport, in costruzione a Gemlink.

Un portavoce della Yilport ha dichiarato: “Il contratto ha un valore di oltre 2 milioni di dollari, ma un distinto accordo relativo alla manutenzione ed all'assistenza spingerà tale cifra al di sopra del 2,5 milioni di dollari nei prossimi tre anni.

Tutte le soluzioni relativa ai varchi ed alle gru consentiranno al terminal di trarre vantaggio dalla precisione dei dati e dall'incremento dell'incolumità personale e della sicurezza.

Abbiamo aggiunto un livello per consentire la gestione delle eccezioni al varco centrale che è unico al di fuori degli Stati Uniti; ciò ci permetterà di snellire le procedure ai varchi in tutto il nostro portafoglio da una singola finestra per i nostri clienti”.

La Yilport assicura la lavorazione di contenitori, merci generali, carichi alla rinfusa e liquidi, nonché servizi di magazzinaggio; esso afferma di avere in programma il miglioramento della produttività operativa, dell'incolumità personale e della sicurezza mediante l'impiego di soluzioni della APS.

“Siamo concentrati sulla continua espansione del portafoglio dei terminal della Yilport nell'intento di arrivare ad essere fra i primi 10 operatori portuali al mondo” spiega Sean Pierce, amministratore delegato della Yilport Holding.

I suoi funzionari addetti al controllo saranno in grado di gestire le eccezioni di tutti i varchi e di tutte le gru da una postazione centrale a distanza.

La soluzione fornisce altresì un supporto alle relazioni aziendali della Yilport.

Il portafoglio della Yilport comprende quattro porti in Turchia ed una quota del 50% del Malta Freeport.

Esso è stato il primo terminal contenitori ad implementare l'automazione dei varchi in Turchia quando la società ha installato la soluzione OCR per varchi della APS presso la propria infrastruttura di Gezebe nel 2010.

La società ha dichiarato che continuerà ad investire in tecnologia nel 2014, a partire dalla elettrificazione delle RTG che è prossima al completamento.
(da: portstrategy.com, 18 Febbraio 2014)



csteinweg


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail