ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6 juin 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 06:45 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 15 MARZO 2014

NOTIZIE C.I.S.C.O.

INCARICO AL RINA DA PARTE DELL'AUTORITÀ MARITTIMA DANESE

La società di classificazione internazionale RINA è stata autorizzata dall'Autorità Marittima Danese ad agire per suo conto nell'attività di approvazione e sorveglianza dei programmi di costruzione a bordo delle navi che utilizzano gas naturale liquido quale carburante marino.

L'autorizzazione è valida per le navi battenti bandiera danese.

Andrea Cogliolo, capo dell'innovazione alla Rina Services, afferma: “Questa autorizzazione vale quale riconoscimento delle competenze del RINA nel settore dei gas e ci consentirà di assistere gli armatori in Danimarca che stanno attentamente valutando l'opportunità di convertire le unità esistenti e di costruirne di nuove con carburante a gas naturale liquido.

Riteniamo che avverrà un rapido e sempre maggiore passaggio al gas naturale liquido come carburante nelle acque nord-europee, ma tale iniziativa dovrà essere espletata in sicurezza e mediante una buona gestione di tutti i rischi che ne derivano.

È lì che noi possiamo fare davvero la differenza, aiutando cioè gli armatori ed i cantieri navali ad adottare nuove soluzioni di carburante in maniera sicura e tempestiva”.

Il RINA dispone di regole e requisiti per l'utilizzazione di LMG o CNG (gas naturale liquido o compresso) a bordo delle navi quale alternativa ai carburanti tradizionali.

Queste regole forniscono al settore uno strumento normativo al fine di far sì che l'attivazione e l'installazione a bordo delle macchine che utilizzano questo tipo di carburante siano tali da assicurare un livello di integrità - dal punto di vista della sicurezza personale e dell'affidabilità - equivalente a quella di un'installazione convenzionale.

Cogliolo ha dichiarato che fino a quando il Codice IMO per le Navi Alimentate a Gas non sarà stato completato, gli armatori ed i cantieri dovranno lavorare in ordine ai requisiti di categoria: “Stiamo aiutando gli armatori a passare al gas e quindi ci assicuriamo che riescano ad evitare i tranelli così come a ricavarne i vantaggi”.

Il RINA è attivamente impegnato in un certo numero di progetti finalizzati alla conversione del tonnellaggio esistente o le navi di nuova costruzione al carburante gassoso e sta inoltre agevolando la elaborazione di studi inerenti alla diffusione del LNG quale carburante nell'area del Mediterraneo.
(da: shipmanagementinternational.com, 3 Marzo 2014)



csteinweg


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail