ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

30 mai 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 06:46 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 15 MARZO 2014

PORTI

LE PREVISIONI PER LA FASCIA DEI PORTI NORD-EUROPEI

Hackett Associates ed ISL Bremen prevedono che i traffici containerizzati nei sette porti della fascia Le Havre-Amburgo si incrementeranno del 3,3% quest'anno e che alla fine infrangeranno la barriera dei 40 milioni di TEU.

Nel contesto della persistente debolezza economica nell'Eurozona, la lavorazione dei contenitori nella fascia in questione “ancora una volta non è riuscita ad infrangere l'apparentemente invincibile soglia dei 40 milioni di TEU nel 2013” si legge nell'ultima edizione del Global Port Tracker - North Europe Trade Outlook, pubblicata dalla Hackett Associates e dall'Institute of Shipping Economics and Logistics (ISL) di Brema.

Guardando lontano, Ben Hackett della Hackett Associates ha detto che ci si aspetta che la crescita dei traffici containerizzati, al contrario della movimentazione che comprende anche i vuoti ed il trasbordo, acceleri nel 2014 sia per le importazioni (+2,2% nel 2013; previsione 2014: +3,9%) che per le esportazioni (+1,6% nel 2013 ; previsione 2014: +3,4%).

Il Dr. Sönke Maatsch, capo economista della ISL, prevede che tutto considerato i porti della fascia del Nord arriveranno a movimentare il 3,3% di TEU in più nel 2014 (vuoti e trasbordati inclusi), infrangendo finalmente la soglia dei 40 milioni di TEU in ragione di una prestazione economica più solida.

Tuttavia, la crescita sarà irregolare.

Gli spedizionieri si aspettano che Anversa e Zeebrugge saranno in grado di difendere gran parte delle quote di mercato conseguite nel corso del 2013, crescendo di conseguenza a tassi del 7,1% e 7,6% rispettivamente.

Ci si aspetta che Rotterdam, Le Havre e Bremerhaven crescano a tassi inferiori all'1%.

Si prevede che Rotterdam recuperi alcune delle quote di mercato perdute nel corso del 2013 con l'apertura del Rotterdam World Gateway nella seconda metà dell'anno.

Amburgo è atteso ad una crescita più o meno in linea con la media di mercato (3,4%).

“I notevoli spostamenti di volumi fra porti che rendono così difficili le previsioni mostrano come l'utilizzazione della capacità sia ancora relativamente bassa” aggiunge Maatsch.
(da: worldcargonews.com, 6 Marzo 2014)



csteinweg Salerno Container Terminal


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail