ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

28 de noviembre de 2021 El diario on-line para los operadores y los usuarios del transporte 09:20 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 31 MARZO 2014

TRASPORTO FERROVIARIO

2013 IN PERDITA PER IL GESTORE DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE FRANCESI

La società di gestione delle infrastrutture ferroviarie francesi RFF (Réseau Ferré de France) ha fatto registrare una perdita di 60 milioni di euro nel 2013 avendo sperimentato un “rallentamento delle attività ferroviarie” in tutto il paese.

Sebbene il giro d'affari sia aumentato del due per cento sino a 5,7 miliardi di euro l'anno scorso, l'incremento degli investimenti in progetti infrastrutturali ha prodotto un utile netto negativo in relazione all'annata, in ribasso rispetto ai profitti per 2 milioni di euro nel 2012.

Nel corso del 2013, gli investimenti in infrastrutture sono aumentati da 5,4 a 7,8 miliardi di euro, con un incremento del 45 per cento.

I più elevati costi di investimento di capitale hanno inoltre comportato un aumento dei debiti per la società, essendosi incrementati sino a 33,7 miliardi di euro alla fine del 2013 dai 31,5 miliardi di euro nel 2012.

Annunciando i propri risultati annuali, la RFF ha dichiarato che il chilometraggio percorso dalle attività relative ai passeggeri l'anno scorso è diminuito del 2%, mentre il trasporto merci è calato del 3%.

Questo rallentamento giunge in un momento in cui il governo francese sta portando avanti una serie di progetti infrastrutturali multimiliardari.

Fra loro, vi sono il Grande Piano di Ammodernamento della Rete - un programma da 15 miliardi di euro che prevede l'installazione di sistemi GSMR ed ERTMS, incrementando la capacità sulle linee a grande velocità e migliorando le stazioni francesi più trafficate - ed un nuovo piano di investimento per la regione dell'Ile-de-France che assisterà ad una spesa di 1 miliardo di euro nel 2014.

Fra il 2016 ed il 2017 entreranno in servizio altri 700 km di linee ad alta velocità, fra cui la LGV Sud Europe Atlantique da Tours a Bordeaux e la seconda fase della LGV Est da Baudrecourt e Vendenheim, nei pressi di Strasburgo.

Nel 2013, la RFF ha inoltre confermato di avere in programma spese per 410 milioni di euro nel giro di quattro anni al fine di migliorare il monitoraggio e la sostituzione degli scambi in seguito al deragliamento a Brétigny-sur-Orge.
(da: globalrailnews.com, 26 Marzo 2014)



PSA Genova Pra


Buscar hoteles
Destino
Fecha de llegada
Fecha de salida


Indice Primera página Noticiario C.I.S.Co.
Página anterior

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Génova - ITALIA
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it