ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 febbraio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18:09 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 30 APRILE 2014

TRASPORTO FERROVIARIO

IL PILASTRO TECNICO DEL QUARTO PACCHETTO FERROVIARIO È ESSENZIALE PER LA COMPETITIVITÀ DEL MERCATO FERROVIARIO EUROPEO

I tre pilastri fondamentali del Quarto Pacchetto Ferroviario stabiliscono con chiarezza l'istituzione di procedure di approvazione coerenti con l'interoperabilità e la sicurezza ferroviaria (che in effetti costituiscono il Pilastro Tecnico), la liberalizzazione del mercato nazionale del trasporto passeggeri e l'istituzione di migliori strutture ed autorità per i gestori delle infrastrutture.

Il principale obiettivo del Quarto Pacchetto Ferroviario è quello di migliorare la qualità e l'efficienza dei servizi di trasporto ferroviario mediante la rimozione degli ostacoli residui, incoraggiando così la prestazione del settore ferroviario e, pertanto, la competitività e la crescita economica.

Questi ostacoli possono essere raggruppati in quattro categorie: barriere tecniche, amministrative, istituzionali e normative.

Le relativamente scarse prestazioni del trasporto ferroviario nell'ultimo decennio riflettono il basso livello di efficienza e qualità dei servizi ferroviari rispetto ad altre modalità trasportistiche.

Secondo gli ultimi studi disponibili, questa situazione può essere attribuita alla presenza di diversi ostacoli che impediscono l'accesso al mercato ai nuovi operatori e l'estensione dei fornitori di servizio, bloccando così i servizi ferroviari nazionali.

La mancanza di standardizzazione, l'esistenza di materiale rotabile altamente specializzato, i costi di investimento che ne risultano, così come i costi di ingresso e di uscita relativi al mercato del trasporto ferroviario sono problemi significativi per il mercato unico dei trasporti.

Le procedure di autorizzazione sono lunghe e problematiche e gli oneri correlati alla certificazione sulla sicurezza sono elevati.

A dicembre dell'anno scorso, importanti “voci” del settore ferroviario europeo fra cui la European Rail Industry Association (UNIFE), la European Rail Freight Association (ERFA), la International Union for Road-Rail Combined Transport (UIRR), la Community of European Railway and Infrastructure Companies (CER), la International Union of Private Wagon Owners (UIP), la International

Association of Public Transport (UITP) e la International Union of Railways (UIC) hanno confermato il proprio supporto al Pilastro Tecnico del Quarto Pacchetto Ferroviario.

Pertanto, il voto dei ministri dei trasporti in seno al Consiglio dei Trasporti e dell'Energia ottenuto a metà marzo 2014 sulla terza ed ultima parte del Pilastro Tecnico - il consolidamento del ruolo dell'ERA - conferma il supporto al settore ed al mercato ferroviario europeo.

Gli organismi europei sopra menzionati, unitamente ad un certo numero di altre associazioni nazionali in seno all'industria ferroviaria sottolineano che il Pilastro Tecnico rappresenta una delle priorità del settore ferroviario europeo.

Il Pilastro Tecnico contribuisce ad incrementare la competitività del trasporto ferroviario quale modalità di trasporto sostenibile ma anche al completamento del suo ruolo quale importante industria in e per l'Europa.

Il Pilastro Tecnico del Quarto Pacchetto Ferroviario è un punto di riferimenti fondamentale sulla via dell'istituzione di una Zona Ferroviario Unica Europea e dovrebbe essere implementato ad unanimità da tutte le parti interessate.

La rapida implementazione del Pilastro Tecnico vuol dire “luce verde” al settore ferroviario europeo ed alla creazione di una Zona Ferroviario Unica Europea.

Il Pilastro Tecnico è di grande importanza per l'intero settore ferroviario perché riformerà il modo in cui le procedure di autorizzazione dei veicoli ferroviari vengono espletate in Europa.

Ciò condurrà a procedure autorizzative più rapide, efficienti e meno costose, offrendo agli operatori ferroviari europei ed ai cittadini nuovo materiale rotabile in maniera più rapida e prevedibile.

Nel contesto dell'idea di realizzare un mercato interno per gli equipaggiamenti ferroviari, il Pilastro Tecnico rappresenta una pietra miliare della Zona Ferroviario Unica Europea.

Ciò contribuirà a creare un forte mercato di base di cui il settore ferroviario europeo ha bisogno per conservare la propria posizione di leader globale.
(da: railwaypro.com, 23 Aprile 2014)



PSA Genova Pra'


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail