ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6 juin 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 06:47 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 15 MAGGIO 2014

PORTI

AUMENTANO LE IMPORTAZIONI NEI PORTI STATUNITENSI

Secondo l'ultimo rapporto di Global Port Tracker, in seguito all'inizio delle trattative per i nuovi contratti dei lavoratori portuali della Costa Occidentale degli Stati Uniti, ci si aspetta che i volumi d'importazione presso i principali porti containerizzati per la grande distribuzione del paese aumentino del 3,5% a maggio.

I rappresentanti della Pacific Maritime Association e della International Longshore and Warehouse Union si accingono a dare il via la settimana prossima alle trattative inerenti il nuovo contratto che andrà a sostituire l'attuale accordo che scade il 30 giugno prossimo.

Peraltro, la NRF (National Retail Federation) che ha pubblicato il rapporto assieme alla Hackett Associates, sta sollecitando entrambe le parti ad evitare qualsiasi interruzione che possa avere conseguenze sui flussi dei carichi.

“Ci aspettiamo che un bel po' di carichi passino attraverso i porti quest'estate.

Noi speriamo che non ci sia nessun problema, ma prima i lavoratori ed i datori riusciranno a mettersi d'accordo circa il nuovo contratto, meglio sarà per tutti quelli che fanno affidamento sui porti della Costa Occidentale” afferma Jonathan Gold, vice presidente per la filiera distributiva e le politiche doganali della NRF.

I porti della Costa Occidentale movimentano ogni anno più dei due terzi dei carichi containerizzati della grande distribuzione statunitense, compresa la gran mole di carichi asiatici.

L'ultimo grande blocco in quella regione si è verificato nel 2002, comportando la chiusura dei porti per 10 giorni e creando un arretrato di settimane da sdoganare.

I porti statunitensi seguiti dal Global Port Tracker hanno dovuto impegnarsi molto nei primi mesi dell'anno, movimentando 1,3 milioni di TEU a marzo per una stima pari a 1,38 milioni di TEU.

Si prevede che maggio si attesterà a 1,44 milioni di TEU in aumento del 3,5% rispetto allo scorso anno, giugno a 1,43 milioni di TEU in aumento del 5,6%, luglio a 1,49 milioni di TEU in aumento del 3%, agosto a 1,5 milioni di TEU in aumento dello 0,8% e settembre a 1,44 milioni di TEU in aumento dello 0,1%.

“La maggior parte dei fondamenti economici sono indirizzati verso una continua e sostenuta ripresa della domanda dei consumatori ed importanti volumi.

Questo si sta rivelando il più lungo periodo di crescita da un po' di tempo a questa parte” aggiunge Ben Hackett, fondatore della Hackett Associates.
(da: portstrategy.com, 8 Maggio 2014)



csteinweg


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail