ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 septembre 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 16:36 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 31 AGOSTO 2014

PORTI

LA G6 DIROTTA ALTRE NAVI AD ANVERSA

La congestione nel porto di Rotterdam, che ci si aspetta continui anche a settembre, ha indotto l'alleanza G6 a dirottare altri tre viaggi del proprio servizio Europe-Asia Loop 4 da Rotterdam ad Anversa.

Le tre navi operative nel circuito Europa-Asia, vale a dire le OOCL Brussels, MOL Quality e NYK Helios, hanno adesso in programma lo scalo presso lo PSA Antwerp Deurganck Terminal rispettivamente il 9, 16 e 23 settembre.

L'iniziativa fa seguito ad uno spostamento simile annunciato il mese scorso in ordine a quattro servizi settimanali che avrebbero dovuto scalare Rotterdam dalla metà di agosto all'inizio di settembre.

Il vettore della G6 Hapag-Lloyd ha dichiarato: “La situazione di Rotterdam sarà rivista regolarmente e, se necessario, daremo gli opportuni avvisi circa ulteriori scali ad Anversa per i viaggi successivi”.

I ritardi a Rotterdam hanno altresì costretto la Hapag-Lloyd ad imporre un sovrapprezzo di 75 dollari per TEU a tutte le navi di terzi in arrivo e partenza nel porto dal 10 agosto, mentre un altro sovrapprezzo sulle spedizioni statunitensi e canadesi secondo Lloyd's List entrerà in vigore il 10 settembre.

Il porto di Rotterdam ha conosciuto notevoli ritardi nelle ultime settimane, in parte a causa dell'incremento delle dimensioni delle navi e della chiusura della banchina sul lato meridionale del terminal ECT Delta con il suo effetto a cascata, essendo in corso le operazioni per installare cinque gru da banchina nell'ambito di un più ampio miglioramento infrastrutturale.

Rotterdam la settimana scorsa ha annunciato di essere sul punto di adottare un certo numero di provvedimenti per alleviare la congestione, concentrandosi in primo luogo sul miglioramento della movimentazione dei traffici nell'entroterra nel tentativo di liberare le banchine e la capacità di lavoro a favore delle navi impegnate in mare.

In primo luogo, alcune navi fluviali, in particolare quelle che trasportano un piccolo numero di contenitori, adesso saranno movimentate presso il Rotterdam Container Terminal, situato di fronte al Delta Terminal.

Altrove, il porto utilizzerà di più il porto di Moerdijk, dove, a detta di Lloyd's List, verrà raggruppato un gran numero di container.

Di conseguenza, le navi fluviali ad elevata capacità effettueranno servizi di navetta da Moerdijk a Maasvlakte.

Questa opzione attualmente è già disponibile e - secondo l'autorità portuale - può essere ancora aumentata.

Il provvedimento finale consisterà nel raggruppamento dei contenitori relativi al trasporto interno e se necessario di quelli autotrasportati presso lo Uniport Terminal nell'area di Waalhaven.
(da: lloydsloadinglist.com, 12 Agosto 2014)



PSA Genova Pra' Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail