ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

5 juin 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 11:21 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 31 AGOSTO 2014

TRASPORTO INTERMODALE

L'INTERMODALE STATUNITENSE TORNA AL CONTAINER

Dati pubblicati dalla IANA (Intermodal Association of North America) dimostrano che i caricatori sono tornati ai contenitori internazionali e nazionali dopo che le interruzioni invernali avevano costretto i trasportatori a dirottare le merci dalla ferrovia alle autostrade.

Le cifre della IANA relative al secondo semestre mostrano come i contenitori internazionali si siano incrementati del 9,6%, i semirimorchi siano aumentati del 4,3% ed i contenitori nazionali siano cresciuti del 7,6% nel secondo trimestre.

Ciò contrasta con il primo trimestre, quando i volumi dei trailer avevano superato entrambe le categorie di contenitori per la prima volta da quasi un decennio, dal momento che i caricatori si sono serviti dei camion per gestire le interruzioni del servizio ferroviario causate dal duro inverno.

“I sette corridoi di traffico ad elevata densità, che rappresentano il 66,2% dei volumi intermodali complessivi, hanno mostrato un aumento del 7,4% questo trimestre, scendendo al di sotto della media del settore attestata all'8,2%.

Cinque delle sette direttrici a doppio senso hanno fatto registrare una crescita prossima o superiore a quella delle medie del settore.

Il corridoio Transcanadese, che si è avvantaggiato del positivo impatto delle spedizioni intermodali internazionali dal Canada orientale a quello occidentale, ha avuto un ruolo guida nella crescita con un incremento del 10,5% da un trimestre all'altro.

“Otto delle nove regioni della IANA hanno conosciuto una crescita nel secondo trimestre e sei di loro hanno riferito incrementi maggiori del 10%.

Di queste sei, tutte sono state pesantemente condizionate dalla particolare dinamicità delle spedizioni intermodali internazionali.

Il Midwest ed il Southwest, le due maggiori regioni della IANA che rappresentano quasi il 50% dei carichi complessivi, sono aumentate rispettivamente del 6,3 e del 7,8%” afferma la IANA.

La crescita delle spedizioni intermodali internazionali è stata in parte indotta dal fatto che i caricatori hanno inoltrato per tempo i carichi dell'alta stagione alla volta di Los Angeles e Long Beach al fine di prevenire l'impatto delle interruzioni dovute a scioperi.

Non è stato ancora siglato il nuovo contratto di lavoro con il sindacato ILWU (International Longshore and Warehouse Union).

Sebbene entrambe le parti sembrino impegnate ad avviare trattative e finora non ci siano state interruzioni del lavoro, i caricatori sono ancora inquieti.

Le importazioni transitate per Los Angeles a giugno sono state superiori al 16%.
(da: worldcargonews.com, 6 Agosto 2014)



csteinweg Salerno Container Terminal


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail