ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 septembre 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 15:41 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 31 AGOSTO 2014

REEFER

LA CAPACITÀ DEI CONTENITORI REEFER IN CRESCITA DEL 22% NEI PROSSIMI 5 ANNI

Secondo l'ultima Reefer Shipping Market Annual Review & Forecast della Drewry, ci si aspetta che la capacità reefer nella flotta containerizzata si incrementi del 22% nel giro dei prossimi cinque anni a spese di una flotta reefer specializzata in declino.

Ci si aspetta che la capacità di box refrigerati cresca da 1,6 milioni di slot da 40 piedi nel 2013 a 1,9 milioni di slot nel 2018.

Tuttavia, non è previsto che questa crescita della flotta abbia un impatto negativo sul livello di utilizzazione delle navi grazie alla sostenuta crescita dei carichi.

Si prevede che i volumi dei contenitori reefer aumentino di 20,5 milioni di tonnellate nel corso di questo periodo, di cui 16,5 milioni di tonnellate dovuti alla crescita organica e 4 milioni di tonnellate a spese dell'arretrante settore del reefer specializzato.

Complessivamente i traffici marittimi reefer di prodotti deperibili s'incrementeranno del 17% dal 2013 al 2018, assicurando altri 16,5 milioni di tonnellate di carichi.

“In conseguenza della crescita attesa dei carichi, il livello di utilizzazione degli slot per container reefer resterà immutato nel 2015 ed in seguito sarà inferiore solo marginalmente” afferma Kevin Harding, autore del rapporto.

“Nel contempo, si prevede che il settore reefer specializzato si riduca ulteriormente in conseguenza delle rottamazioni e di un registro di ordinazioni pressoché vuoto”.

Il continuo calo della quota di mercato del settore reefer specializzato è stato rafforzato dalla recente ordinazione del preminente operatore Seatrade relativa a due navi portacontainer da 500 FEU.

Tuttavia, è degno di nota il fatto che la flotta reefer specializzata, sebbene abbia fornito poco più del 7% della capacità refrigerata complessiva, abbia peraltro trasportato quasi il 28% stimato dei carichi refrigerati deperibili nel 2013.

“Gli operatori reefer specializzati hanno raggiunto il punto massimo qualche anno fa in termini di volumi di carico ed ora devono affrontare volumi e quote di mercato in continua caduta” sottolinea Harding.

“Tuttavia, ciò non comporta necessariamente conseguenze sulla loro capacità di realizzare profitti.

In realtà, dal numero limitato di aziende pubbliche che segnalano ritorni finanziari, la redditività è effettivamente realizzabile.

Le imprese di reefer specializzati mirano ora a reinventarsi allo scopo di proteggere le loro indubbie competenze in questo campo”.

La Drewry stima che a livello mondiale i traffici marittimi reefer di prodotti deperibili siano aumentati ad un tasso annuo del 3,2% nei 10 anni che vanno sino al 2013, raggiungendo i 98 milioni di tonnellate l'anno scorso.

I settori che hanno indotto tale crescita sono stati la carne e la frutta esotica; quest'ultima è aumentata di qualcosa come il 9,3% ogni anno durante il suddetto periodo.
(da: shippingherald.com, 13 Agosto 2014)



PSA Genova Pra' Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail