ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

5. Juni 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 02:19 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 30 SETTEMBRE 2014

TRASPORTO MARITTIMO

LA FUSIONE FRA HAPAG-LLOYD E CSAV OTTIENE IL VIA LIBERA DALLA COMMISSIONE EUROPEA

La commissione per la concorrenza della Commissione Europea ha autorizzato la proposta di fusione fra le linee di navigazione containerizzate Hapag-Lloyd e CSAV, a condizione che la linea di navigazione cilena si ritiri da due servizi che essa effettua congiuntamente alla Mediterranean Shipping Co.

La Commissione Europea ha dichiarato di avere svolto indagini in ordine agli effetti della fusione su 12 rotte che collegano l'Europa con le Americhe, l'Asia ed il Medio Oriente e di avere riscontrato che essa, nel complesso, non limiterebbe la concorrenza o toccherebbe i prezzi.

Tuttavia, la sua approvazione è stata assoggettata alla condizione che la CSAV si ritiri dai servizi Euroandes ed Ecuador Express che essa effettua con la MSC, che a suo dire avrebbero creato nuovi collegamenti fra consorzi in precedenza scollegati.

“La commissione era preoccupata dal fatto che questi nuovi collegamenti potessero comportare effetti anticoncorrenziali su due rotte di traffico: quella fra il Nord Europa ed i caraibi e quella fra il Nord Europa e la costa occidentale del Sud America.

In relazione a tali rotte l'organismo risultante dalla fusione, tramite i consorzi cui le due compagnie di navigazione appartengono, avrebbe potuto influenzare le capacità e di conseguenza i prezzi a danno dei caricatori e dei consumatori” è stato detto.

CSAV e Hapag-Lloyd si sono impegnate a porre fine alla precedente partecipazione ai servizi suddetti.

Il vice presidente della Commissione Europea Joaquin Almunia ha dichiarato: “La navigazione di linea svolge un ruolo centrale nei traffici globali, di modo che la concorrenza in questo settore è essenziale per le imprese ed i consumatori nell'Unione Europea.

Mediante gli impegni richiesti, la nostra decisione evita il rischio che la fusione fra Hapag-Lloyd e CSAV possa comportare qualche incremento dei prezzi”.

La Commissione Europea ha riscontrato che non vi sarebbe alcuna minaccia ai segmenti della concorrenza inerenti alla spedizione di merci od alle operazioni terminalistiche: la CSAV ha una piccola divisione di spedizione merci e la Hapag-Lloyd possiede una quota nel terminal container automatizzato Altenwerder di Amburgo.

La Hapag-Lloyd ha accolto favorevolmente la decisione, per quanto abbia aggiunto di essere ancora in attesa di autorizzazione da parte di altre giurisdizioni.

Il Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti aveva autorizzato la fusione ad agosto.

La fusione - che molti nel settore della navigazione di linea considerano come un'acquisizione della CSAV ad opera della sua controparte tedesca - creerà la quarta linea di navigazione containerizzata a livello mondiale, dotata di 200 navi e con entrate annue di 9 miliardi di euro e volumi di trasporto pari a 7,5 milioni di TEU.
(da: theloadstar.co.uk, 12 Settembre 2014)



csteinweg Salerno Container Terminal


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it