ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6 juin 2020 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 06:50 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 30 NOVEMBRE 2014

TRASPORTO MARITTIMO

CALO RECORD DEI PREZZI NELLE ROTTE ASIA-EUROPA

I prezzi del trasporto di contenitori nei traffici Asia-Europa sono diminuiti di quasi il 21% la settimana scorsa; ciò rappresenta il maggior declino settimanale di sempre nell'ambito di tale rotta e va ad incidere effettivamente sugli incrementi tariffari raccomandati dai vettori all'inizio di novembre.

L'indice Shanghai Containerised Freight della settimana scorsa mostra come i prezzi fra i porti asiatici ed europei siano diminuiti del 20,5%, ovvero di 241 dollari, sino a 934 dollari per TEU.

In seguito al parziale successo degli incrementi tariffari generali posti in essere il 1° novembre scorso, le tariffe si erano innalzate sino a 1.312 dollari, il che significa che esse sono crollate di qualcosa come il 40,5% in appena due settimane.

Richard Ward, abituale commentatore del Containers Freight Weekly ha avvertito inoltre che esistono preoccupanti rapporti che indicano come siano disponibili tariffe basse sino a 1.600 e 1.700 dollari per FEU, cosa che suggerisce che questa settimana lo SCFI offrirà poche soddisfazioni.

Ward ha altresì sottolineato che in conseguenza dei cali della settimana scorsa le tariffe dell'Asia-Europa sono ora diminuite in 33 delle ultime 45 settimane.

“È preoccupante anche il fatto che non ci sia stato nessun incremento organico sostenuto nel corso del 2014 e che gli incrementi degni di menzione siano stati da attribuire solamente agli incrementi tariffari generali” afferma.

“Non sorprende che vi siano stati ulteriori annunci di incrementi tariffari generali in relazione a questa rotta di circa 800 dollari per TEU con effetto dal 1° al 15 dicembre a seconda del vettore” dice Ward.

“Se la domanda sarà abbastanza sostenuta da supportare un simile incremento non è ancora chiaro e si potrebbe facilmente ipotizzare che l'incremento sarà respinto in concomitanza con i carichi inerenti al periodo che precede il Nuovo Anno Cinese”.

Nel contempo, anche nel settore Asia-Mediterraneo le tariffe sono scivolate di 178 dollari, ovvero del 14%, sino a 1.127 dollari per TEU.

Nell'ambito delle rotte dall'Asia alla costa occidentale degli Stati Uniti, tuttavia, secondo l'ultimo SCFI i prezzi dei box la settimana scorsa si sono arrampicati sino a 2.090 dollari per FEU, con un aumento di 163 dollari ovvero dell'8,5%.

Le tariffe sono state in rialzo anche nella tratta verso la costa orientale degli Stati Uniti questa settimana, essendo balzate in alto di 249 dollari, ovvero del 6,3%, nel corso del periodo di sette giorni sino a 4.190 dollari per FEU.

L'Indice Completo della settimana scorsa, dato il sensibile calo testimoniato nei traffici Asia-Europa, è sceso di 11,74 punti, ovvero dell'1,1%, sino a 1.050,72 punti.

Anche l'ultimo World Container Index mostra un declino altrettanto grande in relazione ai servizi operativi da Shanghai a Rotterdam dopo che essi erano diminuiti per la seconda volta consecutiva, scivolando di 350 dollari sino a 2.219 dollari per FEU.

Nella direzione opposta, le tariffe sono rimaste a 830 dollari per FEU.

Secondo il WCI, i prezzi da Shanghai alla volta del porto di Los Angeles sulla costa occidentale degli Stati Uniti, che continua a soffrire di una grave congestione, sono diminuiti di 132 dollari sino a 1.880 dollari per FEU.

Le tariffe per il viaggio di ritorno sono rimaste inalterate a 660 dollari per FEU.

La tariffa di riferimento per il nolo sulla tratta Hong Kong-Los Angeles della settimana scorsa, pubblicate dalla Drewry, sono diminuite di 50 dollari, ovvero del 2,7%, questa settimana sino a 1.825 dollari per FEU.

La Drewry afferma di aspettarsi ancora che tali cifre aumentino questa settimana sulla base degli incrementi generali tariffari della metà di novembre.
(da: lloydsloadinglist.com, 17 Novembre 2014)



csteinweg


Rechercher des hôtels
Destination
Date d'arrivée
Date de départ


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail