ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6. Juni 2020 Der tägliche On-Line-Service für Unternehmer des Transportwesens 07:05 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXII - Numero 31 DICEMBRE 2014

LOGISTICA

IL SETTORE DELLA LOGISTICA PRONTO PER L'ATTIVITÀ DI FUSIONI ED ACQUISIZIONI NEL 2015

Ci si aspetta che l'attività di acquisizioni nel settore logistico si incrementi l'anno prossimo, dopo le trattative recentemente non andate a buon fine fra DSV e UTi Worldwide.

La ditta di consulenze in materia di logistica Transport Intelligence ha affermato che il raccordo fra DSV ed Uti, sebbene non sia riuscito a progredire sino ad un risultato concreto, ha dimostrato che esiste un “appetito immutato” per le fusioni e le acquisizioni nel settore della logistica.

Il consulente ha identificato 10 motivi chiave per cui il settore logistico sarebbe caratterizzato da un aumento delle attività di acquisizioni l'anno prossimo.

I miglioramenti dell'economia sono stati il fattore alla base di molte delle ragioni principali tratteggiate nel rapporto.

Secondo la Transport Intelligence, il miglioramento dell'economia globale, ed in particolare europea, ha indotto in molte imprese la fiducia per investire in nuovi mercati, l'emergente classe media in Asia ed in America Latina ha alimentato l'esigenza della realizzazione di una filiera distributiva più complessa e le principali società ed istituti di investimento, quali le società di capitali privati, dispongono di grandi liquidità mature per gli investimenti.

Il consulente ha aggiunto che le filiere della distribuzione stanno raggiungendo i mercati inesplorati del paesi in via di sviluppo e stanno creando opportunità di acquisizioni in tali mercati, anche se è vero il contrario per le società di logistica asiatiche che cercano di acquisire una solida posizione in Europa ed in Nord America.

Le altre ragioni per cui gli operatori della logistica hanno puntato alle acquisizioni sono state l'emersione del commercio elettronico che ha indotto la domanda di fornitori di consegne dell'ultimo miglio, le filiere distributive sempre più raffinate che richiedono investimenti in fornitori di tecnologia di nicchia, le fonti di approvvigionamento vicine in paesi quali la Turchia ed il Messico che comportano la necessità di una presenza in questi paesi e la crescita di settori di nicchia quali i servizi sanitari

La società di consulenze ha aggiunto che l'acquisizione della UTi da parte della DSV avrebbe avuto senso se avesse combinato la forza della DSV in Europa con le operazioni della UTi in Asia, Africa e Nord America.

La banca d'investimento Stifel ha detto di ritenere che la DSV costituisca un buon connubio per la UTi.

Ha poi aggiunto che la UTi rappresenta un buon obiettivo di acquisizione in generale.

“La UTi rappresenta un patrimonio allettante per chiunque stia cercando di istituire una presenza globale nel settore delle spedizioni di merci e/o della logistica contrattuale conto terzi, dal momento che la UTi è una di pochi spedizionieri fra i primi 15 in vendita, dispone di una solida posizione negli Stati Uniti così come di collegamenti dagli USA ad altri importanti mercati e ha un notevole potenziale di espansione per quanto riguarda i margini” si legge in una ricerca.
(da: lloydsloadinglist.com, 10 Dicembre 2014)



csteinweg


Hotels suchen
Zielort
Ankunftsdatum
Abreisedatum


Inhaltsverzeichnis Erste Seite C.I.S.Co. - Mitteilungen
Seite zurück

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genua - ITALIEN
tel.: +39.10.2462122, fax: +39.10.2516768, e-mail: admin@informare.it