ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 novembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05.48 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXV - Numero 31 OTTOBRE 2017

TRASPORTO INTERMODALE

VIA LIBERA AL POTENZIAMENTO INTERMODALE DI FELIXSTOWE

Il governo del Regno Unito ha approvato gli ultimi potenziamenti dei collegamenti ferroviari del Porto di Felixstowe, un'iniziativa che un cliente di trasporto merci ha descritto come una "enorme tappa fondamentale" che incrementerà le connessioni intermodali del principale porto containerizzato del Regno Unito con le Midlands ed il Nord-Ovest inglesi di circa il 50%.

Il programma da 60,4 milioni di sterline, finanziato congiuntamente dalla Network Rail e dalla Hutchison Ports, consentirà sino a 47 treni merci al giorno di viaggiare in entrambe le direzioni fra Ipswich e Felixstowe, con un incremento del 50% circa rispetto alla capacità attuale.

Fonti del porto hanno dichiarato a Lloyd's Loading List che l'attuale limite di capacità era stato più o meno già raggiunto e che il potenziamento della diramazione Felixstowe-Ipswich dovrebbe assicurare capacità bastante alla crescita per alcuni anni.

I recenti incrementi erano stati possibili solo mediante l'aumento della lunghezza dei treni.

Si dice che recentemente il segretario di stato per i trasporti del Regno Unito Chris Grayling abbia dichiarato di avere intenzione di andare avanti con un distinto potenziamento della zona di Ely, comprendente il nodo ferroviario di Ely North Junction, che assicurerebbe miglioramenti ai servizi sia merci che passeggeri da King's Cross a King's Lynn, da Ipswich a Peterborough e da Felixstowe a Nuneaton ed oltre, nel corso del Periodo di Controllo 6 (CP6) che va dal 2019 al 2024.

Commentando il programma, Clemence Cheng, direttore esecutivo della Hutchison Ports ed amministratore delegato del Porto di Felixstowe, afferma: "Le ferrovie sono una discriminante sempre più importante dal momento che le linee di navigazione ed i proprietari della merce puntano a togliere il carbonio dalle loro filiere distributive.

Il Porto di Felixstowe dispone già della più ampia scelta di servizi ferroviari nel Regno Unito con 33 servizi giornalieri diretti a 17 diverse destinazioni interne.

Questo programma va ad aggiungersi agli investimenti che abbiamo effettuato in capacità ferroviaria presso il porto e ci consentirà di offrire ai nostri clienti una gamma ancora più grande di opzioni distributive sostenibili.

Oltre 100 milioni di miglia di veicoli pesanti all'anno vengono già risparmiate mediante l'uso del trasporto merci ferroviario da Felixstowe e noi guardiamo avanti affinché quella cifra si possa incrementare in misura significativa in futuro".

Adam Cunliffe, direttore generale dell'importante operatore intermodale britannico Freightliner, afferma: "Siamo contenti che ai piani di miglioramento del Porto di Felixstowe sia stato dato il via libera che creerà la tanto necessaria capacità di trasporto merci ferroviario aggiuntiva presso il porto.

Oltre a soddisfare la crescente domanda dei clienti, i vantaggi ambientali della movimentazione delle merci per ferrovia sono significativi e noi guardiamo avanti al fine effettuare operazioni con un numero maggiore di servizi una volta che sarà stato completato il potenziamento dei collegamenti ferroviari".

John Smith, direttore generale della GB Railfreight, aggiunge: "Sono grandi notizie; la GB Railfreight le considera come un enorme tappa fondamentale nello sviluppo nel Regno Unito di una rete intermodale di trasporto merci ferroviario adatta allo scopo.

La Linea di Diramazione di Felixstowe fa parte di una fondamentale tratta strategica di trasporto merci alla volta delle Midlands e del Nord-Ovest.

Questa nuova capacità che collega il Porto di Felixstowe comporterà un incremento dello spostamento modale e ridurrà radicalmente l'impatto dei veicoli stradali sul nostro ambiente e sulla salute pubblica".

Hans-Georg Werner, amministratore delegato della DB Cargo UK, ha dichiarato: "La DB Cargo UK è lieta che a questi piani di miglioramento sia stato dato il via libera.

Questa tanto necessaria capacità aggiuntiva di trasporto merci ferroviario consentirà una maggiore concorrenza che è una buona cosa per il Porto di Felixstowe e per tutti i clienti di trasporto merci ferroviario".

La Network Rail si sta occupando del progetto nel contesto del proprio Piano di Aggiornamento Ferroviario.

Nei mesi a venire, i tecnici inizieranno a disboscare il terreno al fine di preparare la realizzazione del secondo binario.

Meliha Duymaz, direttrice della gestione della tratta in Anglia della Network Rail, afferma: "Stiamo migliorando la linea di diramazione di Felixstowe allo scopo di indurre una svolta per il trasporto merci ferroviario nel Suffolk ed oltre nell'ambito del nostro Piano di Aggiornamento Ferroviario.

Stiamo supportando la crescita dell'economia del Regno Unito consentendo il trasporto di un numero maggiore di merci per ferrovia e riducendo il numero di camion sulle strade.

I lavori realizzeranno altresì una ferrovia più sicura ed affidabile per i passeggeri che viaggiano da Ipswich a Felixstowe".

Il Porto di Felixstowe è il più grande e trafficato porto containerizzato del Regno Unito e con i suoi tre terminal dispone anche della più trafficata e più grande struttura intermodale di trasporto merci ferroviario nel Regno Unito.

L'ultima fase dello sviluppo, gli Ormeggi 8 e 9, assicura capacità aggiuntiva ad acque profonde per le più grandi navi portacontainer del mondo.
(da: lloydsloadinglist.com, 17 ottobre 2017)



CONTRANS ABB Marine Solutions Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI Autorità Portuale di Trieste


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail