ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 luglio 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23.57 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXVI - Numero 30 GIUGNO 2018

TRASPORTO STRADALE

LA DB SCHNKER PRESENTA IL PROGETTO IHUB A BERLINO

Nel contesto di una serie di trattative, la DB Schenker ed i suoi partner hanno presentato il 13 giugno scorso a Berlino un progetto che esamina le potenzialità ed i vantaggi dell'inserimento di camion elettrici nel parco veicolare dei fornitori di servizi logistici.

Mentre oggi gli elevatori a forca ed i movimentatori di carichi presso i centri logistici di solito sono alimentati elettricamente, la maggior parte dei fornitori di servizi logistico non si sono ancora adattati all'uso di veicoli elettrici quando si tratta di consegne a lungo raggio o di contenitori a carico parziale.

Il progetto iHub è finalizzato a mostrare in che modo un sistema supportato informaticamente possa essere utilizzato per una gestione efficiente del parco dei camion diesel ed elettrici.

Al fine di conseguire tale obiettivo, la DB Schenker collabora con la FRAMO, produttore di camion elettrici dello stato tedesco della Sassonia, la ditta di software PTV di Karlsruhe, l'Istituto Fraunhofer per i Sistemi di Trasporto e le Infrastrutture IVI di Dresda e l'Istituto della Logistica dei Carburanti di Münster.

I finanziamenti sono assicurati dal Ministero Federale degli Affari Economici e dell'Energia.

L'elettromobilità pone particolari problematiche nel contesto delle attività logistiche per i contenitori a carico parziale, dal momento che il settore ha bisogno che le consegne siano veloci, puntuali ed affidabili.

Poiché occorre che i veicoli elettrici vengano regolarmente ricaricati, apparentemente essi sono svantaggiati rispetto ai camion ad alimentazione diesel.

Per compensare tale difetto, ad un fornitore di servizi logistici che voglia incorporare camion elettrici nel proprio parco veicolare occorre un sistema intelligente di gestione che consenta una pianificazione dinamica del percorso.

Con esso, un ordine di trasporto sarà assegnato ad un camion elettrico solo se questo veicolo è in grado di adempiere allo stesso livello di affidabilità di un camion diesel.

Questa forma di gestione sarà seguita dal sistema iHub che sta per essere sviluppato.

Anche se corrieri e ditte di consegne stanno già utilizzando furgoni elettrici e piccoli camion per fornire i propri servizi, le esperienze fatte da queste società non possono essere trasferite nell'ambito della logistica.

Considerando la questione del limitato raggio d'azione dei camion elettrici e della sua ubicazione nei pressi del centro cittadino, la filiale della DB Schenker di Berlino è stata scelta strategicamente quale sito del test.

Allo scopo di portare avanti il progetto, saranno utilizzati camion elettrici con peso complessivo ammissibile sino a 18 tonnellate metriche.

Mentre sono viaggio ed al fine di evitare del tutto le ricariche, il software calcolerà l'itinerario più efficiente per i veicoli.

Per massimizzare l'efficienza della batteria, i loro dati operativi saranno seguiti online ed utilizzati per raccomandare specifiche linee di condotta.
(da: dbschenker.com, 13 giugno 2018)



Est Europea Servizi Terminalistici Vincenzo Miele ABB Marine Solutions


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail