ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03:28 GMT+1



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXXVI - Numero 30 GIUGNO 2018

TRASPORTI ED AMBIENTE

L'OTTIMIZZAZIONE DELLE NAVI PER L'EFFICIENZA ENERGETICA: INTERVISTA DEL RINA A DARIO BOCCHETTI, RESPONSABILE RISPARMIO ENERGETICO DEL GRUPPO GRIMALDI

"Il risparmio energetico presenta importanti vantaggi e nessuno svantaggio.

Mediante la messa in atto di innovative tecnologie e politiche intelligenti per migliorare l'efficienza energetica sulle nostre navi, riduciamo in modo significativo il consumo di carburante ed i costi.

Il risparmio di carburante va di pari passo con il controllo delle emissioni di gas serra e la protezione dell'ambiente.

A loro volta, misure più incisive di protezione ambientale ci aiutano a conformarci alle regole internazionali sulle emissioni.

Sono responsabile dell'efficienza energetica e l'innovazione di oltre 100 navi nel Gruppo Grimaldi e pertanto nel nostro caso questi vantaggi sono moltiplicati per 100.

È estremamente soddisfacente assistere ai risultati assai positivi del nostro impegno in termini di risparmio sui costi, conservazione dell'ambiente ed osservanza della normativa.

Innoviamo costantemente al fine di ottimizzare il consumo energetico della nostra flotta.

Un buon esempio ne è la nostra recente ordinazione di sei navi ibride ro-ro ai cantieri navali CSC Jinling in Cina, con consegna prevista a partire dal 2020.

Allo scopo di conseguire questa efficienza del carburante, le navi saranno equipaggiate con alcune tecnologie all'avanguardia.

Fra loro ci sono i motori a due tempi controllati elettronicamente, che offrono consumi inferiori rispetto ai motori a quattro tempi.

Anche le linee a doppio albero ed un sistema propulsivo combinato timone-elica miglioreranno l'efficienza.

Lo scafo sarà ottimizzato con un modello progettuale di "bulbo arretrato" ed uno speciale rivestimento di silicone a basso attrito.

Un sistema di lubrificazione ad aria sotto la chiglia creerà un tappeto di bolle per ridurre la resistenza idrodinamica.

Le nuove navi saranno inoltre equipaggiate con mega batterie al litio che sono, finora, le più potenti batterie al mondo ad essere mai state installate su una nave.

Ricaricate durante la navigazione per mezzo di alternatori ad albero e traendo vantaggio da pannelli solari e da un certo numero di congegni per il risparmio energetico mentre sono in mare, esse saranno in grado di offrire otto ore di alimentazione ad emissioni zero mentre la nave è in porto.

Le batterie procureranno altresì vantaggi nel corso della navigazione attraverso "i picchi di potenza", cioè mantenendo una velocità del motore costante ed efficiente ed utilizzando le batterie per effettuare tutte le correzioni necessarie.

L'attuazione di tutte queste innovative tecnologie sarà certamente difficoltosa, ma noi confidiamo che con il supporto del RINA e dei cantieri navali Jinling ci riusciremo.

L'esperienza specialistica della Jinling nella costruzione di navi ro-ro e porta automobili è una delle ragioni per cui l'abbiamo scelta per il progetto delle nuove costruzioni.

Oltre alla competitività dei prezzi del cantiere navale cinese, abbiamo avuto buone esperienze nel lavorare con la Jinling nel corso degli ultimi 10 anni e loro hanno sempre consegnato le ordinazioni secondo i programmi.

Anche le nostre relazioni con il RINA sono eccellenti.

Il loro approccio alle nuove tecnologie è pratico e realistico, consentendoci di realizzare progetti difficili lavorando assieme.

Per le navi esistenti e quelle la cui consegna è prevista nel 2020 combineremo i filtri depuratori con l'uso delle batterie in porto non solo per adeguarci al limite delle emissioni solforose previsto dall'IMO ma anche per andare oltre tale limite.

Non è fattibile l'aggiornamento delle attuali navi per farle funzionare con il gas naturale liquefatto ed infrastrutture affidabili per fornire gas ed elettricità non sono disponibili in tutti i porti.

Forse in futuro saremo in grado di costruire navi alimentate unicamente ad idrogeno.

Tuttavia, data l'attuale situazione di navi, porti, infrastrutture e logistica, e dati il tipo di navi della nostra flotta e le rotte in cui esse operano, filtri depuratori più batterie sono la soluzione vincente per noi.

Infatti, due dei nostri traghetti molto grandi della Grimaldi Lines - il Cruise Roma ed il Cruise Barcelona - saranno sottoposti ad estesi lavori di ristrutturazione nel prossimo mese di gennaio, che comprenderanno ampliamenti ed installazione di filtri depuratori e batterie.

Così come i provvedimenti materiali per migliorare l'efficienza delle nostre operazioni, stiamo anche adottando nuove tecnologie digitali che ci aiutino al riguardo.

Oltre a potenti sistemi di monitoraggio per ottimizzare l'efficienza energetica nel corso della navigazione ed in porto, traiamo vantaggio da tecnologie digitali che ci aiutano a gestire le prenotazioni, organizzare la logistica, comunicare e condividere informazioni, occuparci delle formalità doganali eccetera.

Lavorare con partner esperti ci aiuta ad innovare e costantemente ottimizzare l'efficienza energetica in tutta la flotta.

La maggior parte delle nostre navi sono classificate dal RINA e noi abbiamo tratto vantaggio dalla loro assistenza in occasione di progetti di nuove costruzioni e di molte altre iniziative.

Adottando le tecnologie disponibili e facendo passi coraggiosi per ridurre il consumo di carburante e le emissioni, continueremo a portare in alto l'immagine del Gruppo Grimaldi quale compagnia di navigazione progressista molto impegnata nell'innovazione e nella sostenibilità".
(da: hellenicshippingnews.com, 25 giugno 2018)



ABB Marine Solutions


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail