ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

9 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:21 GMT+1



CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERS ANNO XXXVI - Numero 30 NOVEMBBRE 2018

TECNOLOGIA INFORMATICA

LINEE DI NAVIGAZIONE CONTAINERIZZATE COLLABORANO PER LA DIGITALIZZAZIONE E LA STANDARDIZZAZIONE

A.P. Møller-Maersk, CMA CGM, Hapag-Lloyd, MSC ed Ocean Network Express hanno in programma la costituzione di un'associazione allo scopo di spianare la strada alla digitalizzazione, alla standardizzazione ed alla interoperabilità nel settore del trasporto marittimo di contenitori.

Dirigenti informatici dei cinque vettori containerizzati stanno attualmente discutendo in ordine alla realizzazione di standard comuni di tecnologia informatica "che saranno liberamente disponibili e gratuiti per tutti i soggetti interessati del settore allargato del trasporto marittimo di container" si legge in una dichiarazione congiunta.

È in programma che l'associazione sia operativa dall'inizio del 2019, fatti salvi tutti i requisiti normativi applicabili e tutti i vettori marittimi saranno invitati ad unirsi ad essa una volta costituita.

"È nel migliore interesse dei clienti e dei soggetti interessati il fatto che le compagnie di navigazione containerizzate operino con una serie comune di standard di tecnologia informatica" commenta André Simha, amministratore delegato della MSC e portavoce della nascente associazione.

"Ci stiamo adoperando per avere meno burocrazia ed una migliore trasparenza.

Il momento è quello giusto poiché le tecnologie emergenti creano nuove opportunità a vantaggio dei clienti.

Assieme, otteniamo il supporto per procurarci innovazioni tecnologiche e servizi per i nostri clienti invece che lavorare chiusi nei nostri locali".

Anche se il settore dello shipping già dispone di molteplici organizzazioni ed associazioni, le cinque linee hanno identificato la necessità di un ente neutrale e senza fini di lucro per i vettori marittimi che sia finalizzato al conseguimento di vantaggi per il settore ed i suoi protagonisti, nota la dichiarazione.

"Ciò perché noi accogliamo anche con favore ed a braccia aperte nuovi membri che vogliano associarsi" sottolinea Simha.

L'associazione non ha intenzione di sviluppare e di gestire nessuna piattaforma digitale, ma punta ad assicurare l'interoperabilità attraverso la standardizzazione.

Allo stesso modo, l'associazione non discuterà nessuna questione commerciale od operativa, aggiunge la dichiarazione.

Il responsabile della tecnologia ed informatica della A.P. Møller-Maersk, Adam Banks, ha detto a proposito dell'annuncio: "Il digitale è fondamentale per la realizzazione della strategia della A.P. Møller-Maersk al fine di diventare una società di logistica containerizzata integrata che offre servizi semplici e da punto a punto con esperienza del cliente senza soluzione di continuità.

Una serie congiunta di standard tecnici assicurerà l'interoperabilità e consentirà a tutte le parti di concentrarsi sulla diversificazione del valore aggiunto mentre facciamo passare il settore del trasporto marittimo containerizzato ad una ulteriore digitalizzazione.

Alla fine questo avvantaggerà tutte le parti nelle filiere distributive dei nostri clienti".

All'inizio della settimana la ditta di software con sede negli Stati Uniti INTTRA ha lanciato un'iniziativa non commerciale al fine di sviluppare standard e protocolli di condivisione dei dati per contribuire a migliorare il libero flusso delle informazioni fra vettori, porti, spedizionieri di merci e proprietari del carico beneficiari.
(da: lloydslaodinglist.com, 16 novembre 2018)



ABB Marine Solutions


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail