ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:14 GMT+2



CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERS ANNO XXXVII - Numero 31 LUGLIO 2019

TRASPORTO FERROVIARIO

NESSUN ADEGUAMENTO TEDESCO ALLA LINEA FERROVIARIA BETUWE PRIMA DEL 2026

Il vice ministro dei trasporti olandese Stientje van Veldhoven ha dichiarato al Parlamento che l'estensione della linea ferroviaria Betuwe in Germania, che è essenziale per adeguarsi alla capacità del corridoio di trasporto merci dedicato nei Paesi Bassi, non sarà pronta prima del 2026.

Le controparti tedesche del ministro l'hanno informata che la responsabilità di tale ritardo è da attribuirsi al tempo necessario per ottenere i permessi di costruzione.

A gennaio del 2017 la scadenza rivista per il già differito "terzo binario" era stata fissata al 2022, di modo che ora il termine è ora slittato di altri quattro anni.

Si dice che il terzo binario a flussi separati, in prossimità del duplice binario di 73 km fra il confine olandese di Emmerich ed Oberhausen, un importante nodo ferroviario vicino a Duisburg, abbia ancora la massima priorità nel programma nazionale tedesco delle infrastrutture, nonostante i persistenti ritardi.

L'estensione tedesca da 1,5 miliardi di euro è essenziale per far fronte alla capacità della tratta olandese Betuwe di 160 treni nelle 24 ore.

Mentre gli olandesi avevano commissionato questa ferrovia elettrificata dedicata al trasporto merci nel 2007, la Germania fino adesso non è riuscita a perfezionare i propri impegni assunti con il trattato bilaterale siglato nel 1992.

Al momento attuale la capacità della linea per i treni diretti in Germania e nel corridoio Genova-Rotterdam è limitata a 50 coppie di treni al giorno.

Le ultime notizie sono un duro colpo per l'Autorità Portuale di Rotterdam.

Nello scorso mese di novembre, l'amministratore delegato Allard Castelein ha inviato una urgente lettera "aperta" direttamente al ministro federale dei trasporti tedesco Andreas Scheuer chiedendogli di fornire una prospettiva concreta in relazione ai miglioramenti ferroviari attesi da tempo.

"La semplice annotazione che le procedure di pianificazione richiedono un lungo tempo in Germania non può e non deve soddisfarci, 26 anni dopo che è stato assunto l'impegno di migliorare il collegamento ferroviario" ha scritto.

"Da quando il finanziamento (per il terzo binario) è stato concordato fra il governo federale tedesco, la NRW e la Deutsche Bahn nel 2013 sono stati fatti pochissimi progressi".

Dal momento dell'apertura della tratta Betuwe nel 2007, gli olandesi hanno continuato ad investire in ulteriori miglioramenti, fra cui una tangenziale ferroviaria per evitare il ponte mobile del Canale Caland a Rotterdam nel 2016.

I lavori di costruzione della tangenziale sono appena iniziati ed il progetto dovrebbe essere completato nel 2021.

La tratta Betuwe parte dal Maasvlakte per immettere treni per il trasporto di contenitori e rinfuse nel corridoio del Reno.
(da: worldcargonews.com, 22 luglio 2019)



PSA Genova Pra' Vincenzo Miele


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Pagina precedente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail