ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 aprile 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:30 GMT+2



12 aprile 2016

Nei prossimi giorni saranno consegnate le prime navi con propulsione a metanolo

Dotate di motori MAN B&W, sono in costruzione presso Hyundai Mipo Dockyard e Minaminippon Shipbuilding

Nella seconda metà di questo mese entreranno a far parte della flotta mondiale le prime navi oceaniche la cui propulsione può essere alimentata con metanolo. Si tratta di sette product tanker della portata lorda di 50.000 tonnellate che Waterfront Shipping Company (WFS) del gruppo Methanex Corporation, Mitsui O.S.K. Lines (MOL), Westfal-Larsen & Co. (WL) e Marinvest/Skagerack Invest hanno ordinato al cantiere navale sudcoreano Hyundai Mipo Dockyard (HMD) e al cantiere navale giapponese Minaminippon Shipbuilding Co., con opzione per ulteriori tre navi. Oltre che con metanolo, i sistemi di propulsione MAN B&W ME-LGI-2 delle product tanker potranno essere alimentati anche con nafta, nafta leggera o gasolio.

Le sette navi saranno noleggiate dalla Waterfront Shipping Co. che le utilizzerà per sostituire vecchie unità e per ampliare al flotta. Due navi sono di proprietà della norvegese WL, due di proprietà congiunta della svedese Marinvest e della canadese WFS e tre del gruppo armatoriale giapponese MOL.

Le prime tre nuove product tanker, che sono lunghe 186,0 metri e larghe 32,2 metri, saranno consegnate alla fine di questo mese: il 20 e il 28 aprile la coreana HMD consegnerà due navi rispettivamente di proprietà della WL e della joint venture WFS/Marinvest, mentre il 22 aprile MOL prenderà in consegna una nave in Giappone. Le ultime quattro navi saranno consegnate il prossimo ottobre.

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail