ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:42 GMT+2



12 dicembre 2016

Hyundai Merchant Marine ha sottoscritto un accordo di cooperazione con Maersk Line e MSC

HMM non sarà ammessa al vessel sharing agreement 2M, ma potrà aderirvi fra poco più di tre anni se la sua situazione finanziaria sarà migliorata

L'esito finale delle trattative per una possibile collaborazione nell'ambito dei rispettivi servizi marittimi di linea che hanno visto da una parte del tavolo la compagnia di navigazione danese Maersk Line e quella elvetica Mediterranean Shipping Company (MSC) e dall'altro lato la compagnia sudcoreana Hyundai Merchant Marine (HMM) è differente da quelli ipotizzati da numerosi osservatori, ovvero se la compagnia armatoriale asiatica sarebbe stata ammessa o meno a partecipare al Vessel Sharing Agreement (VSA) denominato 2M che la compagnia danese e quella svizzera hanno sottoscritto a metà 2014, adesione per la quale lo scorso luglio la HMM aveva siglato una specifica lettera d'intenti ( del 10 luglio 2014 e 23 giugno e 14 luglio 2016).

Maersk Line, MSC e HMM hanno comunicato ieri che la cooperazione verrà attuata piuttosto attraverso una combinazione tra scambio di slot e di acquisto di slot di carico fra le tre parti. Inoltre Maersk e MSC rileveranno una serie di contratti di noleggio e la gestione di navi attualmente in carico ad HMM.

Le parti hanno specificato che questa collaborazione, contrassegnata dalla denominazione “2M + H Strategic Cooperation”, avverrà al di fuori dello scopo del VSA denominato 2M concordato da Maersk Line e MSC e che, tuttavia, darà alla Hyundai Merchant Marine accesso alla rete di servizi operata nell'ambito dell'accordo 2M, vessel sharing agreement che è diventato operativo il 10 gennaio 2015 e che ha una durata decennale.

Hyundai Merchant Marine ha precisato che la Basic Slot Allocation (BSA) concordata con Maersk e MSC offre una partecipazione della compagnia sudcoreana al nuovo network superiore del 20% circa rispetto a quella che HMM detiene nell'alleanza G6, che la vede affiancata alle compagnie APL, Hapag-Lloyd, Mitsui O.S.K. Lines (MOL), Nippon Yusen Kaisha (NYK) e Orient Overseas Container Line (OOCL).

Da parte sua il direttore operativo di Maersk Line, Søren Toft, ha sottolineato che la cooperazione con la Hyundai Merchant Marine consentirà di potenziare il network 2M e in particolare i servizi transpacifici.

L'accordo di cooperazione avrà una durata triennale con opzione per estendere il periodo e ampliare la sua portata ai principali traffici est-ovest. Secondo le previsioni, l'intesa entrerà in vigore il prossimo aprile dopo l'approvazione da parte delle autorità competenti, in particolare dalla statunitense Federal Maritime Commission (FMC).

Tuttavia HMM avrà la possibilità di diventare successivamente partner del VSA nel caso in cui, a tre anni dall'entrata in vigore del 2M + H, la struttura finanziaria e la liquidità della compagnia di navigazione sudcoreana saranno migliorate. In tal caso l'accordo di cooperazione verrà trasformato in una partnership denominata “2M VSA Partners”.


ABB Marine Solutions
Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail