ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 ottobre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:55 GMT+2



3 luglio 2017

CMA CGM vende il 90% del container terminal GGS di Los Angeles al fondo EQT Infrastructure III

La transazione avrà un valore di 875 milioni di dollari

Il gruppo armatoriale francese CMA CGM ha sottoscritto un accordo vincolante con EQT Infrastructure III e con il suo partner P5 Infrastructure per cedere il 90% del capitale del container terminal Global Gateway South (GGS), che è situato sui Pier 302-305 del porto di Los Angeles, al fondo EQT Infrastructure III gestito dalla società svedese EQT.

Il gruppo francese ha specificato che la transazione, che avrà un valore di 875 milioni di dollari (di cui 817 milioni alla stipula dell'accordo e la quota restante in base alle performance operative e finanziarie future della GGS), fa parte delle dismissioni previste nell'ambito dell'acquisizione del gruppo Neptune Orient Lines (NOL) di Singapore avvenuta lo scorso anno ( del 6, 10 e 28 giugno 2016).

Secondo le previsioni, la transazione sarà portata a termine nell'ultimo trimestre di quest'anno.

Il terminal portuale è gestito dalla Eagle Marine Services per conto della sua capogruppo, la compagnia di navigazione APL che - a seguito dell'acquisizione della NOL da parte della CMA CGM - è entrata a far parte del gruppo francese. CMA CGM manterrà la proprietà del restante 10% del capitale della Global Gateway South.

Eagle Marine Services opera il terminal nell'ambito di un contratto di concessione che terminerà a fine 2043. Si prevede che quest'anno il terminal GGS movimenterà un traffico dei container pari ad oltre un milione di teu.


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail