ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 dicembre 2017 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 19.55 GMT+1



24 novembre 2017

Ulteriore miglioramento dei risultati economici trimestrali del gruppo armatoriale CMA CGM

Nel periodo luglio-settembre di quest'anno le portacontainer della compagnia hanno trasportato 4,98 milioni di container (+11,6%)

Nel terzo trimestre di quest'anno i ricavi del gruppo armatoriale francese CMA CGM sono ammontati a 5,70 miliardi di dollari, con un incremento del +27,7% rispetto a 4,47 miliardi di dollari nel terzo trimestre del 2016 che è il primo periodo trimestrale nel quale sono stati inclusi pienamente nel bilancio del gruppo i risultati economici registrati dalla Neptune Orient Lines (NOL) di Singapore, compagnia che opera nel segmento del trasporto marittimo containerizzato con il marchio APL e che il gruppo francese ha comprato lo scorso anno completando l'acquisizione il 14 giugno 2016.

Nel terzo trimestre del 2017 i costi operativi del gruppo sono cresciuti del +13,7% salendo a 4,99 miliardi di dollari. L'EBITDA è risultato di 706,8 milioni di dollari (+884,4%) e l'utile operativo è stato pari a 558,4 milioni di dollari rispetto ad un risultato operativo di segno negativo per -107,1 milioni di dollari nel terzo trimestre dello scorso anno. Il core EBIT è stato di segno positivo e pari a 568,0 milioni di dollari rispetto ad un risultato di segno negativo per -86,2 milioni di dollari nel corrispondente periodo dello scorso anno. Di segno positivo anche il risultato ante imposte nonché risultato economico netto che si sono attestati rispettivamente a 350,7 milioni e 332,0 milioni di dollari rispetto a risultati entrambi di segno negativo e pari a -252,3 milioni e -258,9 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2016.

Nel periodo luglio-settembre di quest'anno le portacontainer del gruppo francese, flotta che nel periodo era costituita da 489 navi, ha trasportato volumi di carichi containerizzati record pari a 4,98 milioni di teu, con una progressione del +11,6% rispetto a 4,46 milioni di teu nel trimestre estivo del 2016 quando la flotta era formata da 460 navi.

Nei primi nove mesi del 2017, periodo nel quale la flotta della CMA CGM ha trasportato volumi containerizzati pari a quasi 14,0 milioni di teu, con una progressione del +24,9% sullo stesso periodo dello scorso anno, il gruppo ha totalizzato ricavi pari a 15,63 miliardi di dollari, con un incremento del +37,1% sul periodo gennaio-settembre del 2016. I costi operativi sono ammontati a 13,93 miliardi di dollari (+24,2%) e l'EBITDA è stato di 1,70 miliardi di dollari (+793,2%). EBIT e core EBIT sono stati di segno positivo e pari rispettivamente a 1,29 miliardi e 1,29 miliardi di dollari rispetto a risultati entrambi di segno negativo per -195,7 milioni e -163,7 milioni di dollari nei primi nove mesi del 2016. Di segno positivo anche l'utile ante imposte e l'utile netto che sono stati pari a 700,1 milioni e 651,9 milioni di dollari rispetto a risultati di segno negativo per -423,9 milioni e -476,3 milioni di dollari nei primi nove mesi del 2016.

In occasione della presentazione odierna dei risultati trimestrali il fondatore della CMA CGM, Jacques Saadé, ha annunciato la decisione di lasciare la propria carica di presidente del gruppo armatoriale al figlio Rodolphe che lo scorso 7 febbraio era stato nominato amministratore delegato del gruppo, carica che manterrà assumendo anche quella di chairman della CMA CGM.


ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail