ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 gennaio 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14.31 GMT+1



3 gennaio 2018

Il governo indiano introduce modifiche ai contratti di concessione per promuovere gli investimenti privati nei porti

La società concessionaria corrisponderà allo Stato una royalty per ciascuna tonnellata di merce o per ciascun container teu movimentato

Il governo indiano ha introdotto modifiche al modello di contratto di concessione applicato per i progetti di partenariato pubblico-privato attuati nei principali porti nazionali, variazioni che sono state decise con lo scopo di promuovere e agevolare gli investimenti privati negli scali portuali indiani.

Oltre ad emendamenti che prevedono al costituzione della Society for Affordable Redressal of Disputes - Ports (Sarod-Ports), un organismo per la composizione delle controversie specificamente dedicato al settore portuale che verrà istituito sulla falsariga di quello creato per il settore autostradale, altre modifiche prevedono - analogamente a quanto avviene nel settore autostradale - che gli investitori potranno cedere sino al 100% della propria partecipazione nelle partnership pubblico-private a partire da due anni dalla data di operatività commerciale del progetto.

Inoltre, tra le modifiche più significative, è previsto che la società concessionarie corrisponderanno allo Stato una royalty per ciascuna tonnellata di merce o per ciascun container teu movimentato, corrispettivo che sarà indicizzato sulla base della variazione dell'indice indiano dei prezzi all'ingrosso. Questo sistema rimpiazzerà l'attuale procedura di applicazione delle royalties che è basata su una percentuale dei ricavi lordi previsti in fase di offerta e che è calcolata sulla base delle tariffe massime fissate dal TAMP (Tariff Authority for Major Ports). Uno degli obiettivi di questa modifica è di risolvere le annose controversie in sospeso con operatori portuali pubblico-privati che lamentano che le percentuali siano fissate sulla base delle tariffe massime e che non vengano applicati sconti.

CONTRANS
ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail