ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:10 GMT+1



8 gennaio 2018

MJM annuncia l'acquisizione della commessa per la ristrutturazione della Azamara Pursuit

La società sottolinea che il progetto rappresenta il rilancio della cantieristica del Regno Unito nel segmento del refit delle navi da crociera

La società navalmeccanica nord-irlandese MJM ha annunciato oggi la sottoscrizione di un contratto del valore di svariati milioni di sterline con le compagnie crocieristiche Royal Caribbean Cruises e Azamara Club Cruises, entrambe del gruppo statunitense Royal Caribbean International, per la ristrutturazione della Azamara Pursuit, nuovo nome che sarà assegnato alla nave da crociera Adonia acquisita recentemente dal gruppo Royal Caribbean e che il prossimo marzo entrerà a far parte della flotta di Azamara Club Cruises ( del 27 settembre 2017).

Il refitting avverrà nel cantiere navale di Belfast della Harland and Wolff Heavy Industries, azienda che collaborerà con MJM all'esecuzione del progetto. La nave giungerà nello stabilimento nord-irlandese il prossimo aprile e Azamara Pursuiit effettuerà il proprio viaggio inaugurale nell'agosto 2018 con partenza dal porto di Southampton.

La società britannica ha evidenziato che la commessa rappresenta una pietra miliare in quanto sarà una dei più rilevanti interventi di ristrutturazione di una nave da crociera mai effettuato da un cantiere del Regno Unito e, inoltre, ha sottolineato che, con il contratto, per la prima un armatore crocieristico ha commissionato ad una singola organizzazione la completa responsabilità della gestione di un progetto.

«Questa - ha confermato il presidente e amministratore delegato di Azamara Club Cruises, Larry Pimentel - è la prima volta che qualsiasi compagnia affiliata a Royal Caribbean Cruises utilizza un cantiere navale del Regno Unito per lavori di refit di questa portata».

«Il gruppo MJM - ha dichiarato l'amministratore delegato dell'azienda, Gary Annett - è lieto di aver ottenuto il contratto di refit di Azamara Pursuit in quella che costituisce un'opportunità fondamentale per la nostra attività ed anche per l'industria marittima del Regno Unito. Il successo di questo progetto - ha precisato - ha il potenziale per rappresentare un punto di svolta per l'industria marittima britannica. Assicurandoci questo contratto del valore di diversi milioni di sterline stiamo ponendo il settore marittimo dell'Irlanda del Nord e del Regno Unito in una posizione di forza per competere per i futuri lavori in bacino e di refit». «Questo contratto - ha aggiunto Annett - ci ha offerto l'opportunità che stavamo aspettando, che è quella di portare per la prima volta da molti anni in un porto del Regno Unito un importante progetto di refitting».

«Siamo lieti - ha commentato il direttore Business development and improvement della Harland and Wolff, Jonathan Guiest - che il gruppo MJM stia portando questo importante progetto a Belfast e al nostro cantiere navale. Noi abbiamo un brand riconosciuto a livello mondiale come leader storico nel settore della costruzione navale e sappiamo che c'è così tanto potenziale per rilanciare questa industria nell'Irlanda del Nord. Non vediamo l'ora di supportare il gruppo MJM in questo progetto e, confidiamo, in altri refit in futuro».

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail