ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 gennaio 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14.32 GMT+1



9 gennaio 2018

Zenith Energy acquisirà un terminal per rinfuse liquide della Shell nel porto di Amburgo

Ha capacità di oltre 480mila metri cubi

Il gruppo petrolifero canadese Zenith Energy ha sottoscritto un accordo per acquisire un terminal per rinfuse liquide del gruppo petrolifero olandese Shell nel porto di Amburgo. L'impianto occupa un'area di 55 ettari, ha capacità di oltre 480mila metri cubi e movimenta principalmente importazioni di prodotti petroliferi raffinati e di altre rinfuse liquide.

Per la Zenith Energy, che è attiva nello sfruttamento di giacimenti petroliferi in Azerbaijan e con attività di prospezione e di produzione di gas naturale in Italia, l'accordo rappresenta la terza acquisizione di terminal in Europa. Nel febbraio 2015, infatti, l'azienda canadese aveva comprato il terminal Bantry Bay Oil Terminal situato suill'isola Whiddy nei pressi di West Cork, in Irlanda, che era stato ceduto dalla Phillips 66 e nell'aprile 2016 aveva acquisito le attività terminalistiche del gruppo BP ad Amsterdam. Inoltre nel portafoglio delle attività terminaliste estere del gruppo figura il terminal per rinfuse liquide a Palermo, in Colombia, gestito attraverso una joint venture con la colombiana Grupo Coremar costituita nel 2014, e la società terminalista statunitense Arc Logistics Partners che Zenith ha acquisito lo scorso dicembre realizzando così il proprio primo investimento nel mercato USA.



CONTRANS ABB Marine Solutions Est Europea Servizi Terminalistici

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail