ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 settembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:16 GMT+2



16 gennaio 2018

Indagine della Commissione UE sugli incentivi fiscali ai cantieri navali polacchi

Autorizzato un programma di sostegno pubblico alle piccole e medie imprese del settore navalmeccanico

La Commissione Europea ha autorizzato la Polonia ad attuare un proprio programma di sostegno pubblico agli investimenti effettuati dalle piccole e medie imprese che operano nel settore navalmeccanico ed ha nel contempo annunciato l'avvio di un'indagine sugli aiuti a favore dei cantieri navali nazionali sotto forma di incentivi fiscali che sono stati introdotti da una norma legislativa polacca.

Il budget del programma di aiuti alle piccole e medie imprese del settore cantieristico ammonta a circa 77 milioni di zloty (18 milioni di euro) e il programma è indirizzato alle aziende delle regioni di Pomorskie e Zachodniopomorskie.

L'indagine attivata da Bruxelles è incentrata su una legge polacca approvata nel settembre 2016 che consente ai cantieri navali, anziché pagare imposte sul reddito delle società o delle persone fisiche, di versare un importo forfettario dell'1% sull'importo delle fatturato generato dalle attività di costruzione e trasformazione navale. La Commissione UE ha evidenziato che questa normativa offre ai cantieri navali polacchi l'opportunità di pagare un'imposta più bassa rispetto al normale regime fiscale per le società (che prevede un'imposta pari al 19% del reddito imponibile) o per le persone fisiche (che prevede un'aliquota del 18% o del 19% oppure del 32%). Inoltre la normativa prevede che il pagamento dell'imposta forfettaria possa essere differito sino al completamento della costruzione o della trasformazione della nave.

La Commissione ha spiegato che, in questa prima fase di valutazione della norma polacca, si sospetta che tale incentivo fiscale, che si traduce in un utilizzo di fondi pubblici per coprire i costi che normalmente i cantieri navali dovrebbero sostenere nelle loro attività, costituisca un cosiddetto aiuto al funzionamento, tipologia di sostegno economico pubblico che non è consentito dalle norme europee in materia di aiuti di Stato.

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail