ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:30 GMT+1



5 febbraio 2018

Fincantieri ha sottoscritto l'accordo con lo Stato francese per acquisire il 50% di STX France più l'1% in prestito

Parigi avrà il 34,34% del capitale e la francese Naval Group il 10,00% (o 15,66%)

Venerdì il gruppo navalmeccanico italiano Fincantieri, attraverso la propria controllata Fincantieri Europe Spa, ha sottoscritto con lo Stato francese, rappresentato dall'Agence des Participations de l'Etat (APE), l'accordo di compravendita per l'acquisizione del 50% del capitale della società cantieristica francese STX France di Saint-Nazaire, quota che sarà comprata per 59,7 milioni di euro pagabili - ha spiegato il gruppo italiano - tramite risorse finanziarie disponibili.

Fincantieri ha sottolineato che attraverso questa partnership industriale rafforza la sua leadership sul mercato mondiale: «la perfetta complementarietà delle attività crocieristiche e dei prodotti di Fincantieri e di STX France, infatti - ha evidenziato l'azienda italiana - consentirà alle due società di servire tutti i clienti e i mercati finali, generando valore non solo per gli azionisti, ma anche per i dipendenti e i rispettivi network di fornitori».

«Questo accordo - ha dichiarato il ministro dell'Economia e delle Finanze francese, Bruno Le Maire - è un passo importante nella formazione di un gigante navale europeo. Questa è una buona notizia per la Francia e per l'Europa».

Fincantieri ha ricordato che la firma è avvenuta a valle della risoluzione del Share Purchase Agreement sottoscritto da Fincantieri ed STX Europe AS il 19 maggio scorso, a seguito dell'esercizio del diritto di prelazione sul totale del capitale di STX France da parte dello Stato francese in data 28 luglio 2017, nonché della firma del Share Purchase Agreement tra lo Stato francese ed STX Europe ( del 19 maggio, 27 luglio 2017). Inoltre la firma si inquadra nell'ambito dell'accordo annunciato il 27 settembre scorso dai governi di Francia e Italia sulla futura struttura dell'azionariato di STX France, che prevede come azionista di STX France anche Naval Group, la società cantieristica francese specializzata nel segmento della difesa che è controllata dal governo di Parigi, e che rappresenta un importante primo passo per la creazione di una futura alleanza sia nel settore civile che in quello della difesa navale ( del 27 settembre 2017).

Fincantieri ha precisato che la sua acquisizione sarà soggetta al closing della transazione tra lo Stato francese ed STX Europe, oltre alle consuete condizioni previste per questo tipo di operazioni. Al closing dell'operazione verranno firmati i patti parasociali tra gli azionisti ed il contratto, i cui termini sono già stati concordati tra le parti, con cui APE concederà in prestito a Fincantieri l'1% del capitale azionario di STX France

Pertanto a conclusione dell'operazione Fincantieri sarà proprietaria del 50,00% del capitale di STX France e disporrà di un ulteriore 1% in prestito da APE, mentre lo Stato francese attraverso APE deterrà il 34,34% del capitale di cui l'1% sarà dato in prestito a Fincantieri. Inoltre i dipendenti di STX France avranno fino al 2,40% del capitale di STX France, un gruppo di imprese locali fino al 3,26% e Naval Group avrà il 10,00% del capitale (o 15,66% nel caso in cui il piano di partecipazione offerto ai dipendenti o l'acquisizione da parte di un gruppo di società locali non possano essere implementati allo stesso tempo).

Il consiglio di amministrazione di STX France sarà composto da quattro membri nominati da Fincantieri, incluso il presidente e l'amministratore delegato, due membri nominati dallo Stato francese, un membro nominato da Naval Group ed un membro nominato dai dipendenti. Il presidente del consiglio di amministrazione disporrà del “casting vote”, che in caso di parità di voti conferisce una rilevanza decisiva al voto del presidente.

STX France ha circa 2.600 dipendenti e nel 2016 ha generato ricavi per circa 1,4 miliardi di euro.

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail