ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 maggio 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03.59 GMT+2



19 febbraio 2018

Riunione al MIT in vista della seconda scadenza per la presentazione di progetti in ambito marittimo-portuale ammissibili ai fondi CEF

Il budget disponibile è di 330,25 milioni di euro, importo che la Commissione UE potrebbe elevare a 465,25 milioni di euro

In vista del termine ultimo del 12 marzo prossimo per la presentazione presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti delle proposte relative ai progetti candidabili al secondo bando del programma europeo CEF Transport Blending 2017, termine che è stato fissato dal dicastero per poter eseguire le procedure di istruttoria e valutazione delle proposte il cui inoltro alla Commissione Europea ha scadenza fissata per il 12 aprile 2018, la Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne del MIT ha convocato una riunione per prossimo 26 febbraio alle ore 10.00, presso la sede di Viale dell’Arte 16 a Roma, al fine di promuovere una coesa partecipazione italiana degli operanti nel settore marittimo/portuale.

L'invito è rivolto a tutte le organizzazioni interessate a partecipare ad eventuali proposte progettuali, in qualità di implementing bodies o beneficiari, sul tema della riduzione delle emissioni navali con particolare riferimento ai combustibili alternativi (propulsione elettrica - anche con sistemi di ricarica in aree portuali - e/o ibrida e GNL) ed al trattamento in area portuale delle acque di zavorra.

Coloro che intendono partecipare dovranno inviare all’indirizzo segreteria.dgvptm@mit.gov.it entro il 22 febbraio 2018 alle ore 14.00 il modulo di registrazione scaricabile dal sito del Ministero ed una breve scheda progettuale in italiano o in inglese che evidenzi: argomento del progetto, motivazioni e principali risultati attesi, potenziali beneficiari, dimostrazione di effettiva cantierabilità (maturità), tempi e costi previsti.

Il bando CEF Transport Blending 2017, lanciato l'8 febbraio 2017, ha una dotazione finanziaria di 1,35 miliardi di euro. In occasione della prima scadenza del bando CEF Blending, fissata per il 14 luglio 2017, sono state sottomesse a livello europeo 68 proposte per una richiesta di cofinanziamento CEF di 2.209 milioni di euro, di cui 65 ritenute ammissibili. Tra le proposte ritenute ammissibili, sono state aggiudicate a livello europeo 39 iniziative per un cofinanziamento CEF pari a 1.019,75 milioni di euro. Relativamente alla sola Italia risultano aggiudicate sei proposte su sette (al netto di una proposta che vede solo un affiliated entity italiana), per un cofinanziamento CEF di 66,6 milioni di euro.

Risultano pertanto ancora disponibili per la seconda scadenza di aprile 2018 a valere sulla CEF Blending call 330,25 milioni di euro, a cui si potrebbe aggiungere la facoltà da parte della Commissione Europea di attivare una clausola di flessibilità sul budget a disposizione nel caso in cui vi fossero progetti di alta rilevanza e valore aggiunto europeo, per ulteriori 135 milioni di euro, per un totale di 465,25 milioni di euro.

ABB Marine Solutions
Est Europea Servizi Terminalistici
Evergreen Line

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail