ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

10 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:01 GMT+1



9 marzo 2018

Nel 2017 i terminal portuali del gruppo ICTSI hanno movimentato oltre 9,1 milioni di container (+5,3%)

Nel quarto trimestre il traffico è stato pari a 2,3 milioni di teu (+2,8%)

Lo scorso anno i container terminal portuali gestiti dal gruppo filippino International Container Terminal Services, Inc. (ICTSI) hanno movimentato un traffico containerizzato pari ad oltre 9,1 milioni di teu, con una progressione del +5,3% sul 2016. Nel 2017 i terminal asiatici del gruppo, che sono situati nelle Filippine, Cina, Indonesia, Pakistan e Australia, hanno movimentato 4,8 milioni di teu (+5,8%), crescita che è attribuibile principalmente all'aumento dell'attività nei terminal filippini e nel cinese Yantai International Container Terminal (YICT) e al contributo del nuovo terminal australiano di Melbourne gestito dalla società integralmente controllata Victoria International Container Terminal (VICT) che è entrato in attività nel secondo trimestre dello scorso anno.

Il traffico movimentato nel 2017 dai terminal del gruppo nelle Americhe, che sono situati in Brasile, Ecuador, Honduras e Messico, è stato pari a più di 2,8 milioni di teu, con un calo del -5,0% sull'anno precedente causato principalmente dalla riduzione del traffico di transhipment al terminal Contecon Guayaquil (CGSA) del porto di Guayaquil parzialmente compensata dalla crescita registrata al terminal Contecon Manzanillo del porto di Manzanillo.

Inoltre lo scorso anno i terminal del gruppo in Europa, Medio Oriente ed Africa, che sono situati in Iraq, Repubblica Democratica del Congo, Polonia, Georgia, Madagascar e Croazia, hanno movimentato quasi 1,5 milioni di teu, con un rialzo del +30,9% sul 2016 determinato dalla prosecuzione della crescita dell'attività in Iraq e nei terminal delle altre aree e dal contributo del nuovo terminal congolese ICTSI DR Congo (IDRC) di Matadi che è controllato da ICTSI e che è diventato operativo all'inizio del 2017.

Il gruppo filippino ha archiviato l'esercizio economico annuale 2017 con ricavi pari a 1,29 miliardi di dollari, con un incremento del +11,2% sull'esercizio precedente, di cui 1,24 miliardi prodotti dalle attività portuali (+10,3%). EBITDA ed EBIT sono ammontati rispettivamente a 578,0 milioni di dollari (+10,1%) e 404,5 milioni di dollari (+7,2%). L'utile netto si è attestato a 207,7 milioni di dollari (+7,4%).

Nel solo quarto trimestre del 2017 i terminal del gruppo hanno movimentato un traffico dei container pari a 2,3 milioni di teu, con una progressione del +2,8% sullo stesso periodo del 2016, di cui 1,2 milioni di teu movimentati in Asia (+4,25), 672mila teu nelle Americhe (-11,2%) e 406mila teu in Europa, Medio Oriente ed Africa (+31,6%). Nel periodo i ricavi dalle attività portuali sono stati pari a 326,2 milioni di dollari (+11,2%), l'EBITDA a 143,2 milioni di dollari (+6,2%), l'utile operativo a 99,0 milioni di dollari (+2,3%) e l'utile netto a 39,6 milioni di dollari (-7,2%).


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail