ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 settembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:36 GMT+2



14 marzo 2018

Nel 2017 nei terminal della turca Global Ports Holdings il traffico crocieristico è aumentato del +15,2%

I ricavi sono ammontati a 116,4 milioni di dollari (+1,3%)

Nel 2017 il gruppo terminalista turco Global Ports Holdings (GPH), che è uno dei principali operatori mondiali nel segmento della crociere, ha registrato ricavi pari a 116,4 milioni di dollari, con un incremento del +1,3% sull'anno precedente, di cui 50,3 milioni di dollari generati dalle attività nel settore delle crociere (-6,3%) e 66,1 milioni di dollari nel comparto dei traffici portuali commerciali (+7,9%). L'EBITDA rettificato è ammontato a 73,3 milioni di dollari (-0,8%) e l'utile operativo a 10,9 milioni di dollari (-47,6%). L'esercizio annuale è stato archiviato con una perdita netta di -14,1 milioni di dollari rispetto ad un utile netto di 4,4 milioni di dollari nel 2016.

Lo scorso anno il traffico crocieristico movimentato dai terminal gestiti dal gruppo turco è stato di 4,1 milioni di passeggeri, con una crescita del +15,2% rispetto a 3,5 milioni di passeggeri nel 2016. Nel 2017 i crocieristi allo sbarco e all'imbarco sono stati 1,6 milioni (+8,0%), mentre quelli in transito nei terminal di GPH sono stati 2,5 milioni (+20,3%).

Nel 2017 il traffico dei crocieristi nei terminal dei porti di Barcellona e Malaga gestito dalla controllata Creuers del Port de Barcelona è stato di 2,4 milioni di passeggeri (+5,1%), di cui 1,3 milioni come home port (0%) e 1,1 milioni in transito (+11,9%). Lo scorso anno Ege Ports, la controllata che movimenta il traffico crocieristico nel porto turco di Kusakasi, ha totalizzato un traffico di circa 200mila passeggeri (-53,4%) e la controllata Valletta Cruise Port, che gestisce il traffico crocieristico nel porto maltese de La Valletta, ha movimentato circa 800mila passeggeri (+14,1%). Negli altri terminal che fanno capo al gruppo, incluse attività partecipate da GPH nei porti italiani di Cagliari, Catania, La Spezia, Ravenna e Venezia, il traffico è stato pari a circa 700mila passeggeri (+297,5%).

Lo scorso anno le attività del gruppo turco nel segmento del traffico portuale commerciale ha registrato la movimentazione di oltre 1,6 milioni di tonnellate di rinfuse e merci varie (+16,2%) e una movimentazione di container pari ad 249mila teu (+16,6%).

Global Ports Holdings prevede che nel 2018 proseguirà la crescita del traffico crocieristico movimentato nei terminal esteri del gruppo, mentre nei terminal turchi è attesa una stabilizzazione del traffico e dei ricavi rispetto al calo registrato nel 2017.

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail