ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 giugno 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02.46 GMT+2



16 aprile 2018

Incontro dell'AdSP del Mare Adriatico Centrale con i neoparlamentari eletti nelle Marche

Affrontati i temi della portualità

Oggi presso l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale si è svolto un incontro con i neoparlamentari eletti nelle Marche incentrato sui temi della portualità e in particolare degli scali marchigiani di Ancona, Pesaro, Falconara Marittima, San Benedetto del Tronto di diretta competenza dell'AdSP, che amministra anche gli scali abruzzesi di Pescara e Ortona.

Evidenziando che il sistema portuale dell'Adriatico Centrale movimenta più di un milione di passeggeri, nove milioni di tonnellate di merci e occupa circa ottomila persone, il presidente dell'AdSP del Mare Adriatico Centrale, Rodolfo Giampieri - ha sottolineato che è «un sistema che ha come obiettivo prioritario quello di creare lavoro e occupazione. Una banchina virtuale - ha spiegato - di 215 chilometri fra Marche e Abruzzo, nel cuore della Macroregione Adriatico Ionica, ora inserita in un collegamento trasversale con il Mar Tirreno a cui stiamo lavorando con l'Autorità di Sistema di Civitavecchia per promuovere un corridoio privilegiato fra Spagna e Balcani. Un progetto - ha aggiunto Giampieri - che tende a creare le premesse per aumentare la competitività, delle imprese, delle opportunità produttive, del turismo lavorando sempre più sul tema della sostenibilità, elemento indispensabile per una crescita armonica».

Ai deputati e ai senatori Giampieri, assieme al segretario generale Matteo Paroli, al dirigente tecnico Gianluca Pellegrini, al responsabile dello Sviluppo e promozione, Guido Vettorel, ha illustrato le specializzazioni di ogni singolo porto dell'Autorità di Sistema, con gli interventi in corso e le prospettive di sviluppo, che comprendono anche il miglioramento del recupero porto-città. «Il sistema portuale - ha evidenziato Giampieri - è un grande motore dell'economia del mare. La gestione che portiamo avanti nasce dalla volontà di valorizzare ogni singolo scalo in un'ottica integrata, superando i campanili e lavorando sullo sviluppo delle infrastrutture di nostra competenza e dei servizi portuali in maniera pragmatica e attenta alle necessità delle imprese e dei lavoratori».

Ai parlamentari è stato sottoposto il tema della semplificazione, per evitare ritardi nelle risposte da dare al mercato. A tal proposito i vertici dell'AdSP hanno specificato che non si tratta di un elemento astratto, ma è un fattore determinante nell'obiettivo di creare ricchezza diffusa, lavoro e occupazione.

A conclusione della riunione si è deciso di promuovere incontri periodici su temi operativi e concreti, per essere tutti aggiornati sugli sviluppi delle strategie dell'Autorità di Sistema.

All'incontro erano presenti, per il Comitato di gestione dell'AdSP, il comandante della Direzione marittima Marche, contrammiraglio Enrico Moretti, Giulio Piergallini, rappresentante della Regione Marche, e Alessio Piancone per il Comune di Ancona. Hanno partecipato, per il Movimento 5 Stelle, i senatori Rossella Accoto, Donatella Agostinelli, Mauro Coltorti, Giorgio Fede, Sergio Romagnoli e i deputati Mirella Emiliozzi, Paolo Giuliodori, Martina Parisse, Roberto Rossini, Rachele Silvestri, per il Pd la deputata Alessia Morani, i deputati Giorgia Latini e Tullio Patassini per la Lega, Francesco Acquaroli per Fratelli d'Italia e Andrea Cecconi (Gruppo Misto).

Est Europea Servizi Terminalistici
Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail