ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 ottobre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:38 GMT+2



30 aprile 2018

Il costo del fuel pesa sul conto economico 2017 del gruppo armatoriale greco Attica

Ok dell'autorità antitrust greca all'acquisizione di un ulteriore 48,53% del capitale della Hellenic Seaways Maritime

Lo scorso anno le 15 navi traghetto che fanno capo al gruppo greco Attica, che opera servizi marittimi attraverso le compagnie Superfast Ferries, Blue Star Ferries e Africa Morocco Links (AML) di cui possiede rispettivamente il 100%, 100% e 49% del capitale sociale, ha trasportato più di 4,1 milioni di passeggeri (+2,2% sul 2016), 636mila autovetture private (+5,7%) e 301mila unità di carico (+3,5%). Il gruppo ellenico ha specificato che sulle rotte in Adriatico, in particolare sulle linee Patrasso-Igoumenitsa-Ancona e Patrasso-Igoumenitsa-Bari (in joint service con la compagnia greca Anek Lines), nelle quali le partenze sono aumentate del +2,6% rispetto al 2016, il traffico dei passeggeri ha registrato una crescita del +17,3%), quello delle auto private è aumentato del +17,0%, mentre le unità di carico sono salite del +8,0%. Sulle rotte nazionali greche, nelle quali le partenze sono cresciute del +3,4%, i passeggeri sono aumentati del +0,8%, le auto private del +4,0% e le unità di carico del +1,5%.

Nel 2017 i ricavi del gruppo Attica hanno segnato un rialzo del +1,1% attestandosi a 271,5 milioni di euro rispetto a 268,6 milioni di euro nell'esercizio annuale precedente. I costi sono aumentati del +12,7% a 211,5 milioni di euro. L'EBITDA è risultato pari a 50,4 milioni di euro (-28,1%) e l'utile dopo le imposte a 1,2 milioni di euro (-93,8%). Attica ha precisato che il calo dei risultati è attribuibile principalmente all'incremento del costo del combustibile che ha avuto un impatto negativo sui conti pari a 22 milioni di euro.

Attica ha reso noto inoltre che mercoledì scorso l'autorità antitrust greca ha approvato il progetto annunciato lo scorso ottobre per l'acquisizione da parte di Attica di un'ulteriore quota pari al 48,53% del capitale sociale della compagnia di navigazione greca Hellenic Seaways Maritime (HSW) detenuto dalla Minoan Lines, compagnia del gruppo armatoriale napoletano Grimaldi ( del 27 ottobre 2017). Nel precedente mese di agosto Attica aveva siglato un accordo con Piraeus Bank e altri azionisti di HSW per comprare azioni della Hellenic Seaways Maritime pari al 50,30% del capitale totale ( del 16 agosto 2017).


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail