ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:17 GMT+1



30 aprile 2018

Nei primi tre mesi del 2018 la flotta di portacontainer della COSCO Shipping Lines ha trasportato 5,2 milioni di teu (+11,8%)

Calo del -10,0% dei volumi sulle rotte tra Asia ed Europa/Mediterraneo

Nei primi tre mesi del 2018 la flotta di oltre 370 portacontainer della COSCO Shipping Lines, che opera i servizi di trasporto marittimo containerizzato del gruppo cinese COSCO Shipping Holdings Co., ha trasportato volumi di carico pari 5,2 milioni di teu, con una progressione del +11,8% rispetto al primo trimestre dello scorso anno. Sono stati registrati incrementi dei volumi imbarcati sulle navi impiegate sulle principali rotte ad eccezione di quelle tra Asia ed Europa/Mediterraneo dove il traffico è stato pari a 933mila teu, con un calo del -10,0%. I volumi trasportati sulle rotte transpacifiche sono ammontati a 762mila teu (+7,5%), quelli trasportati dai servizi nazionali cinesi a 1,4 milioni di teu (+10,4%), i volumi trasportati sulle altre rotte intra-asiatiche (inclusa l'Australia) sono stati pari a 1,5 milioni di teu (+22,0%) e i carichi imbarcati sulle navi utilizzate sulle altre rotte internazionali (incluse quelle transatlantiche) si sono attestati a 556mila teu (+52,7%).

Nel primo trimestre di quest'anno il gruppo COSCO Shipping Holdings Co. ha totalizzato ricavi pari a 21,92 miliardi di yuan, (3,5 miliardi di dollari), con un aumento del +9,1% rispetto a 20,1 miliardi di yuan nei primi tre mesi del 2017. L'utile operativo è ammontato a 616,4 milioni di yuan (+25,5%), l'utile netto a 495,7 milioni di yuan (+3,4%) e l'utile attribuibile agli azionisti a 180,9 milioni di yuan (-33,0%).

Nel solo segmento del trasporto marittimo containerizzato i ricavi del gruppo sono stati pari a 20,60 miliardi di yuan (+6,5%), mentre nel segmento dei terminal portuali, che sono operati principalmente attraverso la controllata COSCO Shipping Ports, i ricavi sono cresciuti del +72,1% a 1,53 miliardi di yuan. Il forte incremento del volume d'affari nel settore terminalistico è attribuibile essenzialmente all'effetto dell'acquisizione della spagnola Noatum e della belga Zeebrugge Terminal (al netto di tale effetto l'aumento risulta essere del +19,8%). Ricordiamo che nel primo trimestre del 2018 i terminal gestiti dalla COSCO Shipping Ports hanno movimentato un traffico containerizzato pari a 22,7 milioni di teu, con un incremento del +14,7% ( del 16 aprile 2018).




ABB Marine Solutions Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail