ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 giugno 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04.23 GMT+2



4 giugno 2018

La sudcoreana HMM ordinerà sette portacontainer da 23.000 teu a DSME, cinque da 23.000 teu a SHI e otto da 14.000 teu a HHI

Le 12 navi di maggiore capacità verranno prese in consegna entro il secondo trimestre del 2020, le altre otto entro il secondo trimestre del 2021

La compagnia di navigazione sudcoreana Hyundai Merchant Marine (HMM) ha annunciato oggi di aver concluso le trattative avviate nelle scorse settimane per la selezione delle aziende navalmeccaniche connazionali a cui affidare la costruzione di 20 portacontainer di grande capacità ( del 10 aprile 2018). La compagnia ha reso noto che le lettere d'intenti per la realizzazione delle navi saranno sottoscritte a breve con la Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering (DSME), a cui sarà affidata la costruzione di sette navi da 23.000 teu, con la Samsung Heavy Industries (SHI), che ne realizzerà cinque da 23.000 teu, e con la Hyundai Heavy Industries (HHI), a cui sarà commissionata la costruzione di otto portacontenitori da 14.000 teu.

Le 12 nuove navi ordinate alle prime due aziende verranno prese in consegna entro il secondo trimestre del 2020, mentre le otto commissionate alla HHI verranno immesse nella flotta della HMM entro il secondo trimestre del 2021. Le prime 12 portacontainer saranno impiegate sulle rotte marittime tra Asia ed Europa, mentre le altre otto saranno utilizzate nei servizi con le Americhe.

Le nuove costruzioni si inseriscono nel piano strategico della HMM per dotarsi di una flotta della capacità di almeno un milione di teu, quota che è considerata necessaria per realizzare economie di scala utili per competere con le primarie compagnie di navigazione del mercato del trasporto marittimo containerizzato. Attualmente sono sette i vettori marittimi mondiali che hanno flotte della capacità complessiva di oltre un milione di teu: Maersk Line, Mediterranean Shipping Company, CMA CGM, COSCO Shipping, Hapag-Lloyd, ONE ed Evergreen. Con le prime due, Maersk e MSC che hanno rispettivamente flotte della capacità di 4,1 milioni e 3,3 milioni di teu e che hanno siglato un accordo di Vessel Sharing Agreement denominato 2M, Hyundai Merchant Marine ha sottoscritto l'accordo strategico di cooperazione 2M+H con durata dall'aprile 2017 al marzo 2020 e relativo a tutte le rotte est-ovest. Attualmente la flotta della HMM ha una capacità di oltre 390mila teu che, con la presa in consegna delle 20 nuove navi, salirà a circa 780mila teu.

Annunciando la selezione dei tre cantieri per la costruzione delle 20 navi Hyundai Merchant Marine ha rilevato che i prezzi delle costruzioni navali hanno subito un aumento dovuto alla recente crescita dei prezzi dell'acciaio, al forte apprezzamento dei tassi di cambio e al rialzo della domanda di costruzione di navi.

Est Europea Servizi Terminalistici
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail