ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 settembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:09 GMT+2



4 giugno 2018

Fincantieri ha consegnato a MSC Crociere la nuova nave da crociera MSC Seaview

Con una stazza lorda di 153mila tonnellate, può ospitare 5.331 passeggeri e un equipaggio di 1.413 persone

Oggi Fincantieri presso il cantiere di Monfalcone ha consegnato a MSC Crociere la nuova nave da crociera MSC Seaview, quindicesima unità della flotta della compagnia e nuova ammiraglia per il Mediterraneo la cui costruzione ha richiesto investimenti per circa 800 milioni di euro. Con una stazza lorda di 153.516 tonnellate, una lunghezza di 323,3 metri, una larghezza di 41 metri e una velocità massima di 21,3 nodi, la nave può ospitare 5.331 passeggeri e un equipaggio di 1.413 persone. MSC Seaview, che verrà battezzata sabato prossimo a Genova, verrà impiegata nel Mediterraneo in estate, con home port nello scalo del capoluogo ligure, e in Sud America in inverno.

Con la gemella MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia che è stata consegnata lo scorso novembre, MSC Seaview è la seconda nave costruita in Italia da MSC Crociere ed è la terza nave della compagnia ad essere varata nel corso degli ultimi 12 mesi nell'ambito di un piano globale di investimenti da 10,5 miliardi di euro che prevede la costruzione di un totale di 12 nuove navi entro il 2026, anno in cui la capacità passeggeri del gruppo crocieristico verrà triplicata. La compagnia crocieristica del gruppo MSC ha sottolineato che considerando la costruzione di MSC Seaview e della gemella MSC Seaside, oltre alle due navi di classe “Seaside Evo” già ordinate a Fincantieri che saranno prese in consegna nel 2021 e nel 2023, gli investimenti di MSC Crociere nella sola cantieristica in Italia superano i 3,5 miliardi di euro generando una ricaduta economica complessiva sul territorio stimabile in circa 10 miliardi.

La cerimonia di consegna di MSC Seaview si è svolta alla presenza di Gianluigi Aponte, fondatore e presidente esecutivo del gruppo MSC, e vi hanno preso parte, tra gli altri, Pierfrancesco Vago, executive chairman di MSC Cruises, Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, e i governatori della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e della Regione Veneto, Luca Zaia.

Il presidente dell'ente regionale del Friuli Venezia Giulia ha evidenziato che «dallo storico cantiere di Monfalcone, fondato dalla famiglia Cosulich nel 1908 e tuttora il più grande stabilimento di produzione navi di crociera del gruppo Fincantieri, negli ultimi 28 anni sono state costruite 37 navi di crociera per un valore di circa 16 miliardi di euro: sono numeri - ha rilevato Massimiliano Fedriga - che caratterizzano perfettamente l'impatto di Fincantieri sul tessuto produttivo e sociale del Friuli Venezia Giulia in termini di ricchezza e lavoro». «Dei 15 miliardi di euro che rappresentano il valore del l'export della nostra regione nel 2017 - ha aggiunto Fedriga, presente alla cerimonia assieme all'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Bini, e ai sindaci di Monfalcone, Anna Maria Cisint, e Trieste, Roberto Dipiazza - il 15% deriva proprio dalla cantieristica con oltre due miliardi di euro grazie a una filiera che coinvolge centinaia di aziende regionali e garantisce oltre 14mila posti di lavoro, 9mila dei quali impiegati nel cantiere di Monfalcone».


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail