ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 giugno 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10.42 GMT+2



8 giugno 2018

Il database centralizzato BoxTech del BIC contiene i dettagli tecnici del 40% della flotta mondiale di container

Al progetto ha aderito anche la Mediterranean Shipping Company

Nel database centralizzato BoxTech, che è stato creato dal BIC (Bureau International des Containers et du Transport Intermodal) per fornire ai proprietari e agli utilizzatori di container, inclusi spedizionieri, terminalisti e fornitori di soluzioni software, una piattaforma per condividere facilmente i dettagli dei contenitori, sono presenti i dati tecnici di oltre dieci milioni di container, pari a circa il 40% della flotta mondiale di contenitori.

Al successo dell'iniziativa ha contribuito l'adesione al progetto delle principali compagnie di navigazione del settore del trasporto marittimo containerizzato. Tra queste, è ora la volta del gruppo armatoriale Mediterranean Shipping Company (MSC) che ha deciso di partecipare alla piattaforma registrando la propria flotta di container su BoxTech. Con l'adesione della MSC, che segue quella di fine 2017 di Maersk Line e CMA CGM, a meno di due anni dall'avvio del progetto avvenuto a luglio 2016 ora il database contiene i dati delle flotte di container dei tre primi vettori marittimi del settore di linea nonché quelli di centinaia di altri proprietari di contenitori e operatori che utilizzano la piattaforma, tra cui due delle prime quattro società di leasing di container.

«Siamo entusiasti - ha sottolineato il segretario generale del BIC, Douglas Owen - del fatto che i tre maggiori vettori oceanici del mondo abbiano registrato le loro flotte, contribuendo così a rendere BoxTech una piattaforma centrale per spedizionieri, corrieri, depositi e altri soggetti da utilizzare nelle loro operazioni giornaliere». «Negli ultimi anni - ha aggiunto Owen - il settore è cambiato perché i vettori guardano sempre più alla tecnologia e all'uso dei dati per promuovere l'efficienza. Sebbene la condivisione dei dati sia qualcosa di lento nel nostro settore, negli ultimi due anni abbiamo assistito a una collaborazione senza precedenti e a una nuova apertura all'uso di piattaforme comuni».

«Le organizzazioni di tutto il mondo - ha evidenziato ancora Owen - ci stanno dicendo che vogliono una soluzione aperta e imparziale e c'è una crescente richiesta di aggiungere al database un maggior numero di dati di altre compagnie di navigazione containerizzate. Il nostro settore vuole adottare questo nuovo modo di lavorare digitale e collaborativo e incoraggiamo i rimanenti vettori e noleggiatori di container a registrare al più presto le loro flotte sulla piattaforma».

«La trasparenza e un accesso ai dati semplice e standardizzato - ha rilevato André Simha, chief information officer di Mediterranean Shipping Company commentando l'adesione del gruppo al progetto - sono vitali per molti degli sforzi di digitalizzazione in corso nel settore dello shipping. Pertanto MSC supporta pienamente il BoxTech Global Container Database e siamo lieti di caricare i dettagli della nostra flotta globale per espandere questa piattaforma neutrale senza fini di lucro, che ha un enorme potenziale per favorire l'efficienza in molte aree».

Attualmente BoxTech ha oltre 1.500 utenti che si affidano all'archivio dati centrale per ottenere in modo efficiente i dettagli tecnici dei container, come peso, tipo e tara, e per utilizzare funzioni aggiunte di recente come la verifica dello stato di proprietà e pubblicare avvisi di recupero.

Est Europea Servizi Terminalistici
Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail