ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 giugno 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08.19 GMT+2



13 giugno 2018

Lo scorso mese il traffico dei container nel porto di Los Angeles è diminuito del -3,4%

Calo del -4,4% nei primi cinque mesi del 2018

Lo scorso mese il porto di Los Angeles ha movimentato un traffico dei container pari a 769mila teu, con un calo del -3,4% rispetto a maggio 2017 quando lo scalo californiano aveva stabilito il proprio record di traffico containerizzato per il mese di maggio avendo movimentato 796mila teu. Lo scorso mese i container pieni allo sbarco e all'imbarco si sono attestati rispettivamente a 406mila teu (-1,8%) e 169mila teu (-0,6%). La movimentazione di contenitori vuoti è ammontata a 194mila teu (-8,9%).

Nei primi cinque mesi del 2018 il traffico è stato pari a 3,59 milioni di teu, con una flessione del -4,4% sul periodo gennaio-maggio dello scorso anno. I container pieni allo sbarco e all'imbarco sono diminuiti rispettivamente del -1,9% e del -3,8% a 1,84 milioni e 893mila teu. Riduzione anche della movimentazione di container vuoti che è stata pari a 944mila teu (-9,4%).

Il direttore operativo della Port of Los Angeles, Gene Seroka, ha specificato che la contrazione del traffico è dovuta alla prosecuzione della riorganizzazione dei servizi delle principali alleanze armatoriali in atto nella San Pedro Bay. Ciò, con tutta evidenza, va a vantaggio dell'altro principale scalo dell'area, il porto di Long Beach, che in effetti sta registrando incrementi mensili a doppia cifra del traffico containerizzato.

Est Europea Servizi Terminalistici
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail