ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 ottobre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:33 GMT+2



14 giugno 2018

Sistema per tracciare il numero dei veicoli in transito nelle aree portuali e i carichi che trasportano

È stato sviluppato nell'ambito del progetto SPATA

Tracciare il numero dei veicoli in transito nelle aree portuali e i carichi che trasportano. È questo l'obiettivo che si sono prefisso i partner del progetto SPATA (Sistema di Profilazione Automatica dei mezzi di Trasporto in Area portuale) e che ha condotto allo sviluppo di un innovativo sistema basato su tecnologia laser scanner che rileva i profili dei mezzi: posizionato all'ingresso delle aree portuali, il sistema consente di avere indicazioni in tempo reale sui veicoli che entrano e sui loro carichi. SPATA è infatti in grado di individuare in modo automatico parametri quali numero e tipologia dei veicoli in transito, dimensioni dei veicoli e dei loro carichi; inoltre rileva le sagome dei veicoli e traccia i codici ISO dei container.

Il progetto è co-finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell'ambito del POR FESR 2014-2020 ed è realizzato da Comark Srl, azienda specializzata nel settore del monitoraggio del traffico e dei sistemi per parcheggi, Università di Udine e e-laser Srl, realtà insediata a Friuli Innovazione dal 2007 che offre prodotti e servizi legati al telerilevamento del territorio e dell'ambiente. L'iniziativa si è sviluppata nell'ambito di Friuli Innovazione che, in qualità di acceleratore d'impresa, ha messo in contatto Comark con la sua insediata e-laser e con il socio Università di Udine. Friuli Innovazione si è anche occupata delle attività di coordinamento progettuale, diffusione e divulgazione dei risultati del progetto SPATA.

I partner del progetto hanno evidenziato i numerosi i benefici del sistema sviluppato per i gestori dei porti: da una riduzione del numero di operazioni manuali di verifica dei mezzi alla disponibilità di informazioni statistiche sull'attività del porto, fino ad una più efficiente gestione dell'imbarco dei mezzi e delle merci.

Le attività di sperimentazione di SPATA si sono svolte presso il porto di Trieste, la cui collaborazione ha permesso di posizionare il sistema nell'area di ingresso dei mezzi in porto. In questo modo l'Autorità di Sistema Portuale ha potuto ricevere in tempo reale i dati dei veicoli in transito e, in un secondo tempo, elaborare analisi statistiche sulle attività portuali.

La presentazione di SPATA avrà luogo prossimo 29 giugno alle ore 10.30 presso il porto di Trieste.


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail